Breaking News
© Getty Images

Claudio Pasqualin su Barcellona-Milan

Calciomercato.it ha intervistato il noto avvocato, procuratore di diversi giocatori tra cui Giovinco, Maxi Lopez e Gattuso

BARCELLONA MILAN ESCLUSIVO / ROMA - Un Barcellona stellare ha spazzato via il Milan dalla Champions League. A nulla è servito il doppio vantaggio dei rossoneri, maturato a San Siro nella gara d'andata: 4-0 e 'remuntada' ampiamente servita. L'alieno Messi ha dato piena dimostrazione (qualora ce ne fosse stato il bisogno) di cosa è in grado di fare, mettendo a tacere in un colpo solo tutti quelli che l'avevano 'accusato' di non essere decisivo contro le italiane.

Per un commento su questa gara, Calciomercato.it ha intevistato il noto agente di calciatori, l'avvocato Claudio Pasqualin.

"Credo che un uomo di calcio vero non potesse dare davvero per spacciata la squadra blaugrana - il Pasqualin pensiero in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it - Ieri sera hanno dimostrato di essere probabilmente ancora la squadra più forte del mondo, proponendo il loro modo particolarissimo di fare calcio. La gara di San Siro ha fatto eccezione...Avevo qualche preoccupazione direi legittima alla vigilia e alla fine è andata proprio come si poteva realisticamente temere. Al di là della sfortuna in occasione del palo di Niang, penso che il Milan potesse senz'altro fare qualcosa in più. La reazione è stata tardiva".

 

Notizie   Milan   Cagliari
Cagliari-Milan, Montella: "Donnarumma? Non è 'normale'..."
Cagliari-Milan, Montella: "Donnarumma? Non è 'normale'..."
Ecco le parole del tecnico rossonero alla vigilia della sfida
Mercato   Milan  
Milan, Raiola: "Donnarumma? Non porto via nessuno a parametro zero"
Milan, Raiola: "Donnarumma? Non porto via nessuno a parametro zero"
Il procuratore del portiere rossonero ha parlato della trattativa in corso col club
Mercato   Milan  
Calciomercato Milan, ultimatum a Donnarumma: spedito in tribuna?
Calciomercato Milan, ultimatum a Donnarumma: spedito in tribuna?
Il portiere potrebbe essere escluso dai titolari in caso di mancato rinnovo