Breaking News
© Getty Images

Juventus-Catania, Conte: "Non festeggiamo lo Scudetto. Tifo Milan e Allegri"

Il tecnico bianconero ha commentato il successo contro i siciliani

JUVENTUS CATANIA ANTONIO CONTE/ TORINO - La Juventus conquista i tre punti grazie ad una rete in pieno recupero di Emanuele Giaccherini. Il tecnico dei bianconeri, Antonio Conte - intervistato da 'SkySport' -, ha così commentato il successo contro il Catania, che porta la sua squadra a+9 sul Napoli: "E' stata una partita che abbiamo voluto vincere a tutti i costi, con grande cuore e credendoci fino alla fine, contro una squadra molto ben organizzata tatticamente. Non era facile: abbiamo trovato undici giocatori dietro la linea del pallone, per di più c'erano calciatori molto bravi a ripartire nel Catania. Oggi festeggiamo solo questa vittoria, pensiamo a noi: è un campionato tosto e stressante. L'anno scorso non partivamo favoriti, e la società sarebbe stata super-contenta già del terzo posto, invece abbiamo vinto da imbattuti e siamo arrivati in finale di Coppa Italia: quest'anno abbiamo vinto la Supercoppa italiana, e col triangolino sulla maglia partiamo favoriti, ma rivincere non è mai facile".

SCUDETTO - "Non possiamo fare conti: la prossima finale sarà a Bologna, questa settimana tra Napoli, Champions League e Catania è stata molto impegnativa e stancante. Domani ho dato un giorno di recupero che non era previsto per riprendere energie fisiche e nervose. Dobbiamo mettere mattoncino su mattoncino, e se raggiungeremo la meta ci rilasseremo un po'".

PARTITA - "Buffon è stato inoperoso contro la sorpresa del campionato, e questo dimostra che abbiamo dominato. Pogba? Deve crescere con grande umiltà come sta facendo, a testa bassa. E' un ragazzo a posto, ha in squadra l'esempio di giocatori che fanno lo stesso nonostante siano campioni affermati, e lui non ha vinto nulla".

BARCELLONA-MILAN - "Tifo per una squadra italiana: il Milan è una grandissima squadra, sta facendo molto bene e si è ritrovato, merito di Allegri e di una società che in breve tempo ha ringiovanito la rosa con calciatori di qualità. E' un avversario molto temibile in campionato, e preferisco che il Milan vada avanti per il nostro ranking UEFA. Il Milan dimostra che noi tecnici italiani siamo molto preparati. Merita i quarti di finale, tifo per il Milan. Sarebbe, comunque, un peccato prenderli subito nel sorteggio".

 

Mercato   Juventus  
Calciomercato Juventus, ecco l'offerta per Szczesny
Calciomercato Juventus, ecco l'offerta per Szczesny
Il portiere polacco è stato individuato come il 'dopo Buffon'
Mercato   Milan   Juventus
Calciomercato Milan, non solo Kessié: obiettivo della Juve nel mirino
Calciomercato Milan, non solo Kessié: obiettivo della Juve nel mirino
I rossoneri pensano a Tolisso, tra i club interessati c'è anche l'Inter
Notizie   Juventus  
Juventus, ESCLUSIVO Tomaselli: "Allegri, qualcosa di irripetibile"
Juventus, ESCLUSIVO Tomaselli: "Allegri, qualcosa di irripetibile"
Il giornalista de 'Il Corriere della Sera' è intervenuto in esclusiva a Calciomercato.it