Breaking News
© Getty Images

Stati Uniti: calciatore ammette di essere gay e si ritira a 25 anni

L'ala ex Heerenveen e Leeds ha fatto outing e deciso di lasciare il calcio professionistico

STATI UNITI ROGERS GAY RITIRO LEEDS / ROMA - Si chiama Robbie Rogers, ha 25 anni e da oggi non è più un giocatore di calcio. Esterno offensivo con un passato nell'Heerenveen e nel Leeds, lo statunitense Rogers ha fatto oggi outing tramite il suo blog, ammettendo la propria omosessualità e annunciando il ritiro dal calcio. Queste alcune delle sue parole, in un messaggio intitolato 'Il Prossimo Capitolo': "Per tutta la vita mi sono sentito diverso. Ho avuto paura di mostrare la mia vera natura perché temevo che il giudizio e il rifiuto mi avrebbero allontanato dai miei sogni. Temevo che le persone a me care si sarebbero allontanate una volta venute a conoscenza del mio segreto. Ma la vita è completa solo quando coloro che ti amano ti conoscono, quando sanno i tuoi veri sentimenti. La vita è semplice senza segreti. Credevo che avrei potuto continuare a nasconderlo per sempre: il calcio era la mia valvola di sfogo, la mia identità, il mio obiettivo. Col calcio nascondevo il mio segreto. Sarò sempre grato alla mia carriera. Ricorderò i miei compagni di squadra, ma ora è il momento di allontanarmi, di scoprire chi sono davvero oltre al calcio. Non potrei essere più felice della mia decisione: il mio segreto è svanito, e io sono libero. Posso finalmente andare avanti e vivere la vita come avrebbe voluto il mio Creatore".

M.T.