Breaking News
© Getty Images

Lo riconoscete?

Nuovo viaggio alla scoperta di calciatori dimenticati dal grande pubblico

LO RICONOSCETE CALCIATORI DIMENTICATI / ROMA - La rubrica di Calciomercato.it vi racconta le storie di calciatori che, pur avendo lasciato un segno più o meno profondo nella storia di questo sport, per un motivo o per l'altro sono finiti nel dimenticatoio, lontani dai riflettori degli stadi e dalle luci della ribalta.

Abbiamo scelto di parlarvi di un portiere, in questa edizione. Nato a Monterotondo nel 1965, ha speso gran parte della sua carriera in squadre di prim'ordine, partendo da ragazzo nella Roma e arrivando a diventare una colonna dell'Hellas Verona: è Attilio Gregori.

Il suo primo anno da titolare è il 1984-85, quando matura nella Reggiana. Nelle due stagioni successive torna nella Capitale, dove praticamente non si fa mai vedere; decide di tentare l'avventura sotto la Lanterna, sponda Genoa. Qui resta dal 1987 al 1990, guadagnandosi una discreta fama e la chiamata dell'Hellas, dove resiste tra i pali fino al 1995, diventando una colonna portante degli scaligeri. La stagione successiva tenta l'avventura nell'Udinese, quindi torna a Verona per l'ultimo anno. Tra il 1997 e il 2003 veste le maglie di Venezia, Siena, Bari, Savoia e Lodigiani.

E oggi? Gregori è diventato allenatore. Prima del Monterotondo, club della sua città natale, tra il 2008 e il 2009; quindi della Lupa Frascati, nel 2011/12. Porta i frascatani in Serie D, ma in estate rimane senza squadra e viene chiamato dall'Ostiamare. Mai esperienza fu più breve: tempo due allenamenti e lascia per contrasti con la dirigenza. Lo scorso dicembre è stato richiamato alla guida della Lupa Frascati. Che dite, val bene una menzione nella nostra rubrica?

Notizie   Juventus  
Juventus, ESCLUSIVO Tomaselli: "Allegri, qualcosa di irripetibile"
Juventus, ESCLUSIVO Tomaselli: "Allegri, qualcosa di irripetibile"
Il giornalista de 'Il Corriere della Sera' è intervenuto in esclusiva a Calciomercato.it
Notizie   Juventus   Spagna
Juventus-Real Madrid, Allegri: "Quanta negatività, mi dà fastidio"
Juventus-Real Madrid, Allegri: "Quanta negatività, mi dà fastidio"
Il tecnico all'inizio della settimana che porterà alla finale di Cardiff
Notizie   Roma  
Roma, addio Totti: la stampa estera celebra la grandezza del Capitano
Roma, addio Totti: la stampa estera celebra la grandezza del Capitano
I quotidiani stranieri rendono onore al numero dieci giallorosso