Breaking News
© Getty Images

Celtic-Juventus, Conte: "Abbiamo sofferto, ma che stadio impressionante!"

L'allenatore bianconero ha commentato la convincente vittoria contro gli scozzesi

CELTIC JUVENTUS CONTE POSTPARTITA / GLASGOW (Scozia) - La Juventus esce con una vittoria epocale dal campo del Celtic. Dopo lo 0-3 maturato questa sera nell'andata degli ottavi di Champions League, l'allenatore bianconero Antonio Conte ha parlato ai microfoni di 'Sky Sport'. Queste le sue dichiarazioni: "E' stata una vittoria molto importante, anche sofferta: loro sono un'ottima squadra, da calciatore ho giocato molti anni in Champions, ma stadi come questo raramente li avevo visti. I calciatori scozzesi sono andati oltre le loro possibilità, ma abbiamo retto e fatto quello che ci permettevano di fare, perché hanno pressato in maniera impressionante. Bravi noi a resistere e a segnare quando hanno calato il ritmo".

CELTIC PARK - "Ho avuto il piacere e la fortuna di vivere diversi campi caldi, ma questo è impressionante: non riuscivo neanche a comunicare, dovevo fare passaparola con i giocatori, ad ogni calcio d'angolo veniva giù lo stadio. Questa è un'ottima squadra: non è un caso se il Barcellona qui ha perso e se ha eliminato il Benfica. Lasciate perdere il nome, che da qualche anno non era ai vertici europei. Penso che siamo stati bravi a sorprenderli oggi. Dobbiamo portare questa attenzione anche in Serie A, migliorare in campionato".

GOL - "Chi segna, segna: per me può segnare anche Buffon, l'importante è che vinciamo. Avevo preparato delle giocate, su una di queste abbiamo segnato".

Mercato   Juventus  
Calciomercato Juve, a Bologna le seconde linee in mostra
Da Kean a Mattiello, la trasferta di Bologna sarà una partita utile per la sessione estiva
Mercato   Juventus   Spagna
Calciomercato Juventus, Iniesta come Dani Alves?
Il centrocampista e capitano del Barcellona accostato nuovamente al club bianconero
Mercato   Juventus  
Calciomercato Juventus, UFFICIALE: riscattato Cuadrado
Il colombiano acquistato a titolo definitivo dal Chelsea