Breaking News
© Getty Images

Juventus, per il 'Times' Conte e' il simbolo del calcioscommesse

L'autorevole quotidiano inglese ha puntato il dito nei confronti dell'allenatore dei bianconeri

JUVENTUS PER TIMES CONTE SIMBOLO CALCIOSCOMMESSE / LONDRA (Inghilterra) - Italia vs Inghilterra. Match dal sapore classico, tra due delle nazioni più blasonate della storia del calcio. Ma questa volta, la partita si gioca al di fuori del rettangolo verde. E su ben altri fronti. A lanciare il 'guanto di sfida' è nientepopodimeno che l'autorevole giornale britannico 'The Times'.

Come sottolineato da 'Il Giornale', nell'edizione online dello scorso 4 febbraio del quotidiano londinese, è infatti apparsa la notizia relativa alle indagini dell'Europol su 380 partite di campionato, Champion League e qualificazioni Mondiali: 425 tra arbitri, giocatori e manager di club di 15 paesi diversi, avrebbero 'truccato' ben 380 gare in tutta Europa.

Fin qui, si fa per dire, nulla di strano se non fosse per il fatto che ad accompagnare detto pezzo, ci fosse una foto del tecnico della 'Vecchia Signora' con didascalia che ricordava la squalifica di sei mesi nell'ambito dell'inchiesta sul calcioscommesse. Chiara intenzione di definirlo come il simbolo di un calcio corrotto? A scanso di equivoci, pare che lo stesso club piemontese abbia chiesto l'immediata sostituzione dello scatto. E al posto di Conte è comparsa una 'generica' Champions League.

Mercato   Juventus  
Calciomercato Juventus, Marotta: "Allegri resta, sì ai campioni!"
Calciomercato Juventus, Marotta: "Allegri resta, sì ai campioni!"
L'ad bianconero ha rilasciato un'intervista a Tuttosport. Ecco una piccola anticipazione
Notizie   Juventus  
Juventus, Dybala punta il Real: "Ci manca un solo obiettivo"
Juventus, Dybala punta il Real: "Ci manca un solo obiettivo"
L'attaccante argentino si è soffermato sulla finalissima di Champions League
Mercato   Juventus  
Calciomercato Juventus, Bernardeschi: "Rinnovo? C'è tempo..."
Calciomercato Juventus, Bernardeschi: "Rinnovo? C'è tempo..."
Il giocatore della Fiorentina non scioglie le riserve sul suo futuro