• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B


Calciomercato > Juventus > Monaco-Juventus, Nedved: "Avversari pericolosi, ragazzi concentrati"

Monaco-Juventus, Nedved: "Avversari pericolosi, ragazzi concentrati"

Il dirigente bianconero ha fatto il punto dopo il sorteggio


Pavel Nedved ©Getty Images

21/04/2017 12:31

JUVENTUS MONACO NEDVED / Pavel Nedved, vicepresidente della Juventus, ha commentato il sorteggio di Champions League, che in semifinale ha accoppiato i bianconeri al Monaco: "Affrontare una squadra giovane che corre molto è sempre pericoloso - spiega a 'Premium Sport' - Ho visto i ragazzi concentrati, non c'è stata una grandissima festa dopo Barcellona. Credo che siano concentrati sui prossimi obiettivi, sono contento per loro. Arrivare a questo punto è sempre difficile. Ci sono diverse difficoltà da affrontare. In Cahmpions non bisogna sbagliare mai una partita, nemmeno un solo tempo. Squadra cresciuta? Sono assolutamente d'accordo. Tutti sanno quanto sia difficile scendere al 'Camp Nou' col Barça. I ragazzi sono scesi in campo con naturalezza, e senza subire gol in due gare: è qualcosa di incredibile. Sono contento dei ragazzi e dell'allenatore. Ripeto, non ho visto troppi festeggiamenti dopo Barcellona. I ragazzi sono concentrati per arrivare a Cardiff e vincere".

ALLEGRI - "Rinnovo? Siete molto informati, a Max gli vogliamo bene. E' un allenatore che sta facendo molto bene. Ho già fatto capire che il suo lavoro è stato molto importante. E' stato critiato in maniera affrettata. Noi vogliamo continuare con lui, ma anche lui deve essere contento e convinto di continuare. La svolta tattica è stato un momento cruciale. Max è stato bravissimo prima della Lazio a mettere in campo la formazone che vedete eattualmente. E' stato un genio, spero che continueremo a giocare così".

 

M.D.A.




Commenta con Facebook

.
.