• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B


Calciomercato > Juventus > Juventus, Capello: "Che favola l'Atletico. Allegri? Mi abbasso il cappello"

Juventus, Capello: "Che favola l'Atletico. Allegri? Mi abbasso il cappello"

Ecco il commento del tecnico al cammini in Champions delle quattro semifinaliste


Fabio Capello ©Getty Images
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

21/04/2017 09:46

CHAMPIONS LEAGUE CAPELLO REAL ATLETICO MONACO JUVENTUS / La Juventus porta alta la bandiera dell'Italia in Europa, aiutando in maniera consistente il ranking azzurro, il che ha dato la spinta decisiva per il quarto posto europeo riconquistato dalla serie A. Intervistato da 'La Gazzetta dello Sport', Fabio Capello non poteva dunque che partire dalle ultime news Juventus: "I bianconeri hanno mostrato qualità importanti, quelle di una grande squadra. Quando lasci a secco il Barcellona in 180', puoi solo abbassare il cappello".

ALLEGRI - "Ci sono tante cose da elogiare nel suo lavoro. Trasmette tranquillità alla sqwuadra e sa sfruttare i punti deboli dell'avversario. Nel calcio moderno non puoi proporre un solo modulo e la Juventus sa adattarsi ai diverti tipi di gioco. Ha inventato un nuovo Pirlo, cambiando la posizione di Pjanic. Azzeccata anche la collocazione di Mandzukic, la cui forza è importante".

DYBALA - "E' un talento straordinario. Mi è piaciuto anche nella gara di ritorno, pur non avendo segnato. Il miglior giocatore in assoluto di questa Juve però è lo spirito di squadra".

Champions League, dalla Juventus all'Atletico: chi ha più chance di vittoria

Sono anni che la Juventus mira al ritorno al successo in Champions League e, dopo l'ultimo esaltante calciomercato, le chance di successo sono ulteriormente aumentate rispetto alle ultime stagioni. Nella sua intervista Capello ribadisce come questo possa essere davvero l'anno giusto: "Credo possa arrivare fino in fondo. Superare il Barcellona è stato fondamentale per l'autostima generale. Potrebbe rappresentare uno snodo epocale per la Juventus".

REAL MADRID - "Sulla carta è la più forte in questa semifinale. Ha una panchina lunga ed eccellente, con il lavoro di Zidane che merita un palsuo. Ha creato uno spirito di gruppo, perché questo Real non è una banda di formidabili solisti. Ovvio però che i fuoriclasse ti facciano la differenza. Ronaldo? Non è veloce come 2 anni fa ma segna di più, sfruttando maggiormente la posizione di prima punta".

ATLETICO MADRID - "Qui siamo ai confini della favola. Abbiamo celebrato il Leicester ma anche la terza semifinale in quattro anni dell'Atletico mi pare cosa straordinaria. Simeone è stato fenomenale, sublimando il concetto di squadra. Non ha un budget paragonabile alle big europee e ogni anni gli vendono i pezzi migliori. Ricostruisce sempre il mosaico ma ottiene risultati importanti".

MONACO - "E' la sorpresa di questa gruppo, anche se fino a un certo punto. Ha tecnica e velocità e nelle ripartenza sa essere micidiale. Mbappé è impressionante. Non si fanno 5 gol in 4 gare di Champions se non si hanno doti particolari. Punti deboli? La difesa non è sempre perfetta".




Commenta con Facebook

.
.