• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B


Calciomercato > Milan > Milan-Empoli, focus sulla squadra di Martusciello: pericolo El Kaddouri

Milan-Empoli, focus sulla squadra di Martusciello: pericolo El Kaddouri

I rossoneri di Vincenzo Montella non devono sottovalutare i toscani


Martusciello © Getty Images
Matteo Bellan (Twitter @TeoBellan)

21/04/2017 09:12

MILAN EMPOLI MARTUSCIELLO EL KADDOURI / Il Milan domenica riceve l'Empoli a 'San Siro' e punta a vincere per rimanere in corsa per la qualificazione in Europa League. I 3 punti sono fondamentali anche alla luce del fatto che le concorrenti che sono davanti potrebbero non fare passi falsi. La Lazio ospita il Palermo, mentre l'Atalanta riceve il Bologna. Dietro, invece, c'è lo scontro diretto tra Fiorentina e Inter. Ovviamente la squadra di Giovanni Martusciello non va assolutamente sottovalutata. Nonostante la differente classifica (Milan 6°, Empoli 17°), si tratta di un impegno da non prendere sottogamba. I rossoneri hanno già perso punti preziosi contro Udinese e Pescara in questa stagione, dunque dovrebbero aver appreso la lezione.

Milan-Empoli: la situazione della squadra toscana

L'Empoli è in lotta per la salvezza, anche se avrebbe potuto archiviare la pratica prima se non fosse incappato in una serie incredibile di risultati negativi. Dal 29 gennaio all'8 aprile ha collezionato infatti 8 sconfitte e 2 pareggi. Ciò ha consentito nel frattempo al Crotone di riportarsi 5 lunghezze di distanza dai toscani e di sperare ancora di non retrocedere. Nell'ultima giornata i ragazzi di Martusciello hanno reagito e vinto a sorpresa per 2-1 il derby toscano contro la Fiorentina a Firenze, grazie ai gol di El Kaddouri e Pasqual. Una reazione d'orgoglio e un'affermazione importante contro una formazione più forte.

In un momento delicato della stagione l'Empoli si è svegliato, ma adesso è di fronte a un altro avversario molto forte come il Milan. Ovviamente, dopo aver espugnato il Franchi, proverà a fare punti pure a San Siro. Nonostante i giocatori nel tempo siano cambiati, con diversi gioielli partiti nelle varie sessioni di calciomercato, la squadra empolese ha mantenuto alcuni principi di gioco visti con Maurizio Sarri e Marco Giampaolo. Il fraseggio a centrocampo con gli inserimenti delle mezzali è rimasto un segno distintivo, anche se in questa annata i numeri dei toscani sono crollati. Basti pensare che parliamo dell'ultimo attacco del campionato con sole 20 reti realizzate e il migliore marcatore è Mchedlidze con soli 5 gol, seguito dal 37enne Maccarone con 4.

A proposito di singoli, il Milan dovrà fare attenzione a El Kaddouri, che da trequartista agirà tra le linee e potrebbe creare qualche pericolo. E' un giocatore un po' discontinuo, ma dotato di buone qualità tecniche e va neutralizzato. Giocando in quella posizione, potrebbe avere pure il compito di pressare la fonte di gioco rossonera, cioè il regista (dalle ultime news Milan dovrebbe essere Sosa). Attenzione pure al piede mancino dell'esperto Pasqual, terzino in grado di disegnare ottime traiettorie per i compagni sia su cross dal fondo che su calci di punizione. E a proposito di giocatori d'esperienza, anche uno come Maccarone, seppur 37enne, può mettere in difficoltà i centrali milanisti con la sua proverbiale grinta. Peserà l'assenza dello squaificato Krunic, mezzala abituata ad inserirsi in fase offensiva. Pure l'esperto Croce e Pucciarelli sono in dubbio per la sfida. Sarebbero perdite pesanti per Martusciello.




Commenta con Facebook

.
.