• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B


Calciomercato > Serie A > FOTO CM.IT - Calciomercato, Ranieri: "Non andrei alla Lazio. Nazionali? Preferisco i club"

FOTO CM.IT - Calciomercato, Ranieri: "Non andrei alla Lazio. Nazionali? Preferisco i club"

Il tecnico, attualmente libero dopo l'avventura con il Leicester, parla del futuro


Ranieri (calciomercato.it)
Andrea Corti (@cortionline) / M.S.

20/04/2017 16:18

CALCIOMERCATO RANIERI TOR VERGATA /  Claudio Ranieri torna a parlare. L'ex tecnico del Leicester ha ricevuto questo pomeriggio il 'Premio Tor Vergata Etica nello Sport', rispondendo alle domande dei giornalisti presenti, tra i quali quelli di Calciomercato.it: "Vincere a Roma sarebbe stato magnifico - ammette l'esperto allenatore - Ma il successo planetario che ha avuto il Leicester non lo avrebbe avuto il club giallorosso"

FUTURO  - Inevitabile parlare del futuro - "In Italia vorrei un buon progetto - ammette Ranieri - La Lazio?  No la Lazio no perché la mia carriera la sto concludendo.  Ad inizio carriera l'avrei accettata. La rispetto e mi piace come gioca. Ci sono state alcune proposte di Nazionali ma ho toccato la Grecia e sono rimasto scottato. Preferisco avere giocatori tutti i giorni".

A margine dell'evento, Ranieri ha aggiunto: "I premi non li ho contati, fanno piacere. Ripartirò dal mio lavoro, vedremo quello che mi propongono, spero qualcosa di interessnte. Dove? Mi sento un allenatore europeo, l'importante è che ci sia un buon progetto".

Il tecnico ex Leicester ha continuato poi parlando di Champions e di calcio italiano: "In Champions faccio il tifo per tutte e tre le mie ex squadre, ma da italiano per la Juventus. Il Real Madrid la mia prossima squadra? Perché no (ride, ndr). La favorita è il Real Madrid, la Juve sta crescendo anno dopo anno. Sono determinati e questo è molto importante così, come lo sarà arrivare in grande condizione e avere lo spirito di sacrificio che stanno dimostrando. In Italia mi ha sorpreso l'Atalanta, mi è piaciuta la Lazio e la Sampdoria. Anche il Napoli di Sarri sta facendo grandi cose, il movimento italiano sta ritornando in auge. Non abbiamo i soldi delle inglesi ma il nostro saper lavorare è molto importante".

 




Commenta con Facebook

.
.