• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B


Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Marotta: "Allegri? Nessuno screzio. Dybala campione, ma all'inizio..."

Calciomercato Juventus, Marotta: "Allegri? Nessuno screzio. Dybala campione, ma all'inizio..."

Il dg e amministratore delegato bianconero ha parlato anche del match col Barcellona


Messi e Dybala © Getty Images

20/04/2017 13:30

CALCIOMERCATO JUVENTUS MAROTTA / L'amministratore delegato e direttore generale della Juventus Beppe Marotta ha parlato delle prossime mosse di calciomercato Juventus e della qualificazione alle semifinali di Champions League a margine dell'assemblea della Lega Serie A. Queste le dichiarazioni del dirigente bianconero, riportate dal sito del 'Corriere dello Sport':

SEGRETO JUVE - "La grande caratteristica è l’acquisizione di una forte mentalità internazionale nella società che ha scelto sul calciomercato giocatori che prima di arrivare a Torino erano stati capaci di vincere un Mondiale o la Champions. Hanno contagiato i colleghi. Adesso c’è una mentalità forte e una qualità generale della rosa superiore al passato".

FUTURO ALLEGRI - "Allegri ha tanti meriti per l'impresa di Barcellona. La società ha supportato la sua attività e lui ha plasmato la rosa facendola diventare vincente. In tre anni con lui abbiamo conquistato due qualificazioni alle semifinali Champions. Ha avuto un ruolo importante. Rinnovo Allegri prima della semifinale? Ha un contratto che scade nel 2018 e il rapporto con Allegri ha portato giovamento a tutti. Non intravediamo screzi per interromperlo".

DYBALA - "Dybala è un campione, ma il merito di questa qualificazione va a tutti i componenti della rosa, anche a chi ha giocato meno. Paulo era una promessa quando lo abbiamo preso e ora è una realtà. Ha ancora margini di miglioramento. All’inizio la nostra era stata una scelta criticata perché lo avevamo pagato molto, ma adesso credo che si sia rivelata più che azzeccata".

Barcellona-Juventus, il commento di Marotta

Questo il commento di Beppe Marotta all'indomani di Barcellona-Juventus: "Una grande soddisfazione e la consapevolezza di aver meritato questa qualificazione frutto della cultura di lavoro di tutta la società. E’ una soddisfazione per tutti, dirigenti, giocatori, allenatore e tifosi. Prossima avversaria? Ci sono pro e contro. Questa qualificazione non è una grande impresa se poi non saliremo sul trono dei vincitori. Ci sono ancora due ostacoli da superare e dobbiamo farlo. Adesso però c’è la rincorsa allo scudetto ed è necessario concentrarci su quella".

S.D.




Commenta con Facebook

.
.