• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B


Calciomercato > Milan > Inter-Milan, Montella: "Non meritavamo di perdere". Poi si scaglia contro i nerazzurri!

Inter-Milan, Montella: "Non meritavamo di perdere". Poi si scaglia contro i nerazzurri!

Le parole del tecnico rossonero dopo il derby finito 2-2


Vincenzo Montella ©Getty Images
Raffaele Amato

15/04/2017 14:58

INTER MILAN MONTELLA / Un derby pazzesco, alla fine, sorride al Milan di Vincenzo Montella che resta al sesto posto - in piena zona Europa League - tenendo lontana di due punti l'Inter di Stefano Pioli: "Non capisco le polemiche dei nerazzurri in merito al gol di Zapata allo scadere - ha esordito il tecnico del Milan ai microfoni di 'Premium Sport' - Nell'ultima mezz'ora scarsa hanno perso molto tempo, e questo non so se sia giusto, e giustamente alla fine l'arbitro ha dato un po' più di recupero. Il quarto uomo ci ha parlato dicendoci che i minuti oltre il novantesimo erano sei anziché cinque: ripeto, c'è stata molta perdita di tempo, che fatta a fine partita innervosisce e smuove gli umori: Orsato è stato bravissimo".

Inter-Milan, Montella: "Una sconfitta sarebbe stata assurda. Mercato? Ho le idee chiare, ma i giocatori..."

"Nel primo tempo potevamo essere più veloci e più cinici - ha sottolineato per le news Milan mister Montella - Abbiamo giocato bene nei primi trenta minuti, poi dopo il gol di Candreva siamo calati. Ma in generale, parlando di tutta la partita, sarebbe stato assurdo perdere oggi per come abbiamo giocato e per la rimonta che siamo poi riusciti a fare. E' stata una grande impresa. Esultanza? All'andata è toccata a loro, e li capisco, oggi invece a me. Sicuramente ho gioito in modo eccessivo per i miei standard".

MERCATO - A 'Sky Sport' Montella ha parlato anche in merito alla strategia da adottare in vista del calciomercato estivo, partendo però dall'attestato di 'fiducia' avuto della nuova proprietà: "Indirettamente sia Fassone che Yaonghong Li mi hanno fatto capire che c'è voglia di continuare con me, per cui nei prossimi giorni cominceremo a programmare. Per quanto mi riguarda, ho le idee chiare su quello che serve alla squadra, ma non sui calciatori - le parole di Montella a 'Sky Sport' - Non ho la presunzione di conoscere più calciatori di chi segue più partite di me, da parte mia ci saranno solo delle indicazioni sulle caratteristiche che servirebbero per un determinato metodo di gioco, sempre se questo dovesse essere sposato dalla società".




Commenta con Facebook

.
.