• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B


Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Gabigol in partenza: ecco le possibili destinazioni

Calciomercato Inter, Gabigol in partenza: ecco le possibili destinazioni

L’attaccante brasiliano è costato a Suning quasi 30 milioni di euro


Gabigol ©Getty Images
Raffaele Amato

04/04/2017 13:36

CALCIOMERCATO INTER GABIGOL / Gabigol che calcia una bottiglietta e getta la pettorina a terra è il sigillo alla pessima serata dell’Inter e, molto probabilmente, alla stagione dello stesso attaccante brasiliano, il flop dell’ultimo calciomercato Inter estivo rapportando i minuti giocati, circa 153 tra campionato e Coppa Italia, con l'investimento da quasi 30 milioni di euro fatto dal gruppo Suning - evidentemente mal consigliato - con annessa presentazione da star come nuovo 'simbolo' del presente e futuro nerazzurro.

Calciomercato Inter, futuro Gabigol: prestito o cessione a titolo definitivo?

Ameno di ripensamenti, nella prossima sessione di calciomercato il classe ‘96 lascerà Milano. L’ipotesi più plausibile resta la cessione in prestito a qualche altra squadra del campionato di Serie A. A tal proposito, nei giorni scorsi è tornata a farsi spazio la possibilità di uno suo approdo all’Atalanta, nuova ‘alleata’ del’Inter anche per questioni extra-calcio, dove avrebbe la possibilità di giocare con maggiore regolarità e crescere sotto tutti gli aspetti ‘grazie’ a Gian Piero Gasperini che coi giovani, e non solo, ha dimostrato di saperci fare nell’arco di tutta la sua carriera. Non è detto, però, che l’ex Santos e il suo potente e influente agente Wagner Ribeiro accettino il ‘parcheggio’ in un club di minor cabotaggio, ecco perché non sarebbe da scartare la partenza a titolo definitivo verso la Premier (Liverpool per esempio) o la Liga. In tal caso, però, servirebbe comunque un’offerta importante in grado di consentire alla società nerazzurra di recuperare quantomeno la cifra versata nell'agosto scorso.




Commenta con Facebook

.
.