• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B


Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, dopo Allegri: è Spalletti la scelta di Marotta

Calciomercato Juventus, dopo Allegri: è Spalletti la scelta di Marotta

L'attuale allenatore della Roma piace ai bianconeri. Alternative Paulo Sousa e Simeone


Luciano Spalletti © Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

15/02/2017 08:16

CALCIOMERCATO JUVENTUS ALLEGRI / In attesa dell'incontro con l'amministratore delegato e direttore generale della Juventus Beppe Marotta previsto tra la metà e la fine di marzo, tiene banco in casa calciomercato Juventus il futuro dell'allenatore Massimiliano Allegri, sul quale resta forte l'ombra della Premier League (con l'Arsenal in prima linea).

Secondo quanto si legge sull'edizione odierna di 'Tuttosport', è l'attuale tecnico della Roma Luciano Spalletti il candidato individuato sul calciomercato da Marotta per l'eventuale sostituzione. I due condividono un passato comune alla Sampdoria ed il dirigente juventino aveva già pensato all'allenatore di Certaldo per il 'dopo Delneri', prima di optare poi per Conte. Spalletti piace per pragmatismo, esperienza internazionale, capacità di gestire i campioni e dimistichezza col 4-2-3-1 (il modulo recentemente adottato da Allegri).

Calciomercato Juventus, Spalletti e la tentazione bianconera

Il 7 gennaio scorso, Luciano Spalletti ha commentato l'ipotesi di approdare sulla panchina della Juventus: "Se andrei ad allenare la Juventus? Domandina facile, mi cogli di sorpresa. Perché non ci hai messo dentro anche Milan, Fiorentina etc..? Sono un professionista, faccio questo lavoro. Vado da tutte le parti ad allenare, se continuerò ad allenare". Il giorno successivo, poi, ha spiegato: "La Juve? Io so quello che dico io e quello che è il mio rapporto con i giocatori, a me interessa solo quello. Da una semplice domanda ci sia crea presupposto per far casino. Questo fatto che mi rispondete da Milano quando io parlo con i giornalisti di Roma mi fa impazzire. Perché bisognerebbe capire cosa si vive sul posto, rendersi conto del quotidiano. Si vuo far apparire una situazione che non è reale. A me interessa solo allenare la Roma. Forza Roma!".

L'allenatore della Roma non è l'unico nome sulla lista dei candidati a raccogliere l'eventuale eredità di Allegri. Spiccano le ipotesi Paulo Sousa, vicino al divorzio con la Fiorentina, e Diego Pablo Simeone (ipotesi suggestivaa ma complicata dai 'sentimenti' interisti del Cholo).

 

 




Commenta con Facebook

.
.