• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B


Calciomercato > Roma > Udinese-Roma, Spalletti: "Perotti non ci sarà! Emerson? Se si pensa a Candela..."

Udinese-Roma, Spalletti: "Perotti non ci sarà! Emerson? Se si pensa a Candela..."

Ecco le parole del tecnico alla vigilia del match


Spalletti (Calciomercato.it)
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

14/01/2017 12:30

UDINESE ROMA CONFERENZA SPALLETTI / La Roma si prepara alla sfida contro l'Udinese, con Spalletti che ritrova con una panchina un po' corta. Non sarà facile contro i bianconeri di Delneri, che hanno beneficiato del cambio in panchina, iniziando a mostrare qualità in campo, pur sprecando troppo, come contro l'Inter. Il Napoli alle spalle si avvicina, con il Milan che potrebbe tornare a farsi sotto in maniera insistente, vista la gara da recuperare. L'obiettivo dei giallorossi è dunque la vittoria, tenendo presente dei tre punti che la Juve potrebbe guadagnare dalla gara rinviata a causa della Supercoppa.

Presentatosi nella consueta conferenza stampa della vigilia, il tecnico giallorosso Spalletti parla delle ultime news Roma, ribadendo la gran fiducia negli uomini che ha a disposizione. Ecco quanto evidenziato da Calciomercato.it "Perotti non ci sarà per un risentimento al soleo sinistro, poi, oltre Florenzi, tutti a disposizione".

MIGLIORAMENTI - "I numeri dicono che abbiamo fatto bene per il gioco e lo spettacolo. A volte però abbassiamo il rendimento. In certi casi servirebbe un po' di gioco sporco e 'legna'".

UDINESE - "Ci siamo preparati alla stessa maniera rispetto al Genoa. Forse a Udine l'ambiente non inciderà come a Genova".

PINZI - "E' stato un professionista eccezionale. L'ho schierato in molti ruoli e ho sempre ottenuto ciò che volevo. C'erano uomini veri in quella squadra, così come in questa Roma. In questo gruppo vedo tanti calciatori pronti a mettere qualcosa in più per ottenere il risultato".

ROMA - "Ho scelto questa squadra, che è molto forte. Ho portato e porterò in prima squadra dei giocatori dal gruppo di De Rossi. Qui purtroppo si parte dalla fine. Emerson inizia a giocare e gli si chiede che sia Candela. Lo diventerà ma serve il tempo per valutare le sue prestazioni. Non chiedo nulla alla mia società. Sono venuto qui subito, con tutta la passione per questo sport e questi colori. Mi concentro su ciò che ho a disposizione".




Commenta con Facebook

.
.