• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Emerson Palmieri: "Sabatini, un padre. All'addio penso quando son triste"

Roma, Emerson Palmieri: "Sabatini, un padre. All'addio penso quando son triste"

Ecco le parole del difensore di Spalletti sul club giallorosso


Emerson Palmieri © Getty Images

13/01/2017 11:01

ROMA EMERSON PALMIERI / La piazza di Roma aveva sollevato non pochi dubbi sulle reali capacità di Emerson Palmieri, soprattutto dopo la gara contro il Porto, fatale per il cammino in Champions League dei giallorossi. Intervistato dal quotidiano 'Leggo', il difensore di Spalletti ha così parlato: "Contro il Porto è stata una serata storta, anzi due. La Roma mi ha scelto e Spalletti mi fa giocare. Dunque ho delle qualità".

GARCIA - "Il rapporto era buono ma faceva le sue scelte. Non giocavo mai e questo intristirebbe chiunque. Zamparini? Rimasi male nell'ascoltare le sue parole sul mio carattere. Magari avrà cambiato idea ora".

SABATINI - "Lo sento ancora. Mi scrive spesso e per me è come un padre calcistico. Mario Rui? E' un gran giocatore oltre a essere una grande persona. Mi aiuta e offre consigli. La Roma deve sempre avere due scelte per ruolo".

JUVENTUS - "Non manca poi molto per riprenderla. Sono i dettagli a fare la differenza. Siamo ancora in corsa e c'è anche la gara di ritorno".

ADDIO - "Nei momenti di tristezza pensi a tante cose. Ho detto alla mia famiglia però che sono venuto qui per vincere".

L.I.




Commenta con Facebook

.
.