• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio-Crotone, Inzaghi: "Ora viene il difficile, non siamo più una sorpresa"

Lazio-Crotone, Inzaghi: "Ora viene il difficile, non siamo più una sorpresa"

Il tecnico biancoceleste ha elogiato anche le prestazioni di Lombardi e Luis Alberto


Simone Inzaghi ©Getty Images

08/01/2017 17:41

LAZIO CROTONE INZAGHI / Non solo del futuro di Biglia - una tematica che ha tenuto a lungo banco nel calciomercato della Lazio -, al termine della gara col Crotone Simone Inzaghi ha anche analizzato la prestazione dei suoi ragazzi, facendo così il punto sulle news Lazio. Queste le sue parole ai microfoni di 'Premium Sport': "Abbiamo sofferto un pochettino, perché non siamo riusciti a fare gol subito ma è una vittoria meritata che avremmo dovuto chiudere prima. Quando sbagli un gol o un rigore le partite si fanno difficili. Il Crotone ha fatto la sua partita mettendoci in difficoltà, ma noi abbiamo strameritato. Chiudiamo il girone di andata a 37 punti che sono un ottimo bottino. Ora dobbiamo ricominciare come abbiamo finito". 

IMMOBILE E ROSSI - "Immobile non lo abbiamo mai perso, perché è sempre stato importante anche quando non ha segnato, ma è normale che lui ci soffra essendo un attaccante. Sono contento per Rossi, sta facendo molto bene, stra crescendo. Adesso toccherà lui mettermi in difficoltà ed impegnarsi per rimanere con noi e giocare ancora". 

LOMBARDI E LUIS ALBERTO - "Penso che Luis Alberto e Lombardi si sono impegnati, hanno costruito: sono contento della loro prestazione. Hanno dato modo di portare la vittoria a casa. Davanti hanno due giocatori micidiali nell'uno contro uno. Hanno aiutato a portare a casa la vittoria, strameritata. Abbiamo dimostrato di crederci fino alla fine". 

PROBLEMI DI MANOVRA - "Abbiamo trovato un Crotone che si è difeso bene. non era facile giocare. Noi gli ultimi 15 minuti abbiamo alzato la posizione di Milinkovic perchè c'era meno fluidità. Avremmo avuto molte meno insidie col gol di Lombardi e il rigore di Biglia. Anche i numeri sono a favore nostro". 

SOGNO CHAMPIONS - "Siamo lì, abbiamo meritato tutto, nessuno ci ha regalato nulla. Adesso dobbiamo continuare perchè non siamo più la sorpresa, adesso tutti ci aspetteranno nel girone di ritorno".




Commenta con Facebook

.
.