• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Neto all'ombra di Buffon: futuro e scenari

Calciomercato Juventus, Neto all'ombra di Buffon: futuro e scenari

Il portiere brasiliano, a Torino dall'estate 2015, ha collezionato finora solo dieci presenze da titolare


Neto ©Getty Images
Giorgio Musso (@GiokerMusso)

02/12/2016 10:50

CALCIOMERCATO JUVENTUS - Una 'vita' in bianconero all'ombra di… Buffon. Per Neto solo 3 presenze (2 da titolare) in campionato, nessuna in Champions League. Un 'ruolo' che sta decisamente stretto al brasiliano, come testimoniano le recenti dichiarazioni dell'agente che non aveva escluso la cessione nel calciomercato di gennaio del proprio assistito.

I 225 minuti finora giocati dall'estremo difensore si sommano gli 8 gettoni - di cui 5 in Coppa Italia, unica competizione dove veniva regolarmente impiegato - della scorsa stagione: in un anno e mezzo, Neto è stato impiegato dall'inizio soltanto in dieci occasioni, troppo poche per un giocatore che con la maglia della Fiorentina aveva dimostrato di essere uno dei guadiapali più affidabili del campionato italiano. Il 27enne di Araxà ha sì collezionato più minuti rispetto agli altri pari ruolo delle big (ad esclusione di Strakosha), però ben 25 portieri hanno al momento un minutaggio maggiore in Serie A rispetto al numero 25 bianconero.

Futuro Neto: gli scenari di calciomercato

Non è un mistero che Marotta per il calciomercato Juventus sia già a caccia del dopo Buffon, con il capitano della 'Vecchia Signora' che potrebbe chiudere la carriera nel 2018 dopo i Mondiali in Russia. Le parole al miele per Donnarumma e le strategie per altri profili non hanno di certo migliorato l'umore e la situazione di Neto, che sperava di rientrare nel lotto dei candidati alla sostituzione del portierone di Carrara. Uno scenario che potrebbe così sfociare nell'addio del brasiliano ai campioni d'Italia, se non nella finestra invernale in quella estiva di giugno. Con la dirigenza di Corso Galileo Ferraris che, in tal caso, incasserebbe una nuova plusvalenza visto l'arrivo a Torino di Neto a parameto zero nell'estate 2015.

- Neto: 28 anni

- Scadenza contratto: giugno 2019

- Prelevato a parametro zero dalla Fiorentina

- Valutazione attuale: 4-6 milioni di euro




Commenta con Facebook