• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Berlusconi: "Certezze sul closing. I cinesi ci riporteranno nell'Olimpo internazionale"

Milan, Berlusconi: "Certezze sul closing. I cinesi ci riporteranno nell'Olimpo internazionale"

Il patron dei rossoneri ha aggiunto: "Arriveranno importanti capitali per riportare il Milan nell'olimpo internazionale"


Silvio Berlusconi ©Getty Images

01/12/2016 21:06

MILAN BERLUSCONI CLOSING / Dall closing alla lotta per i vertici della classifica (la truppa di Montella occupa attualmente il secondo posto in coabitazione con la Roma), passando per i giovani gioielli esplosi negli ultimi mesì all'ombra della Madonnina ed il suo futuro una volta che ha dismesso i panni da presidente: Silvio Berlusconi ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di 'Premium Sport' dove ha fatto il punto su tutte le principali news Milan. Calciomercato.it vi offre le parole del presidente rossonero:

MILAN DI MONTELLA - "E' una squadra emozionante, con molti giocatori giovani e italiani. Anche se non è più la squadra super di qualche anno fa, ultimamente sta facendo bene e siamo secondi. Tutti i ragazzi che arrivano dal vivaio mi emozionano: Calabria, Donnarumma e Locatelli"

PROSSIMA GIORNATA - "Potrebbe arrivare qualche sorpresa spiacevole per loro e buona per noi... Contro l'Atalanta i bianconeri avranno vita difficile, i bergamaschi sono squadra affamata di gioco e successo e anch'essa piena di giovani: ho visto tanto impegno, vigore e continuità. Allo stesso tempo la Juve non ha ancora trovato il filo del gioco, non riescono a far rendere al meglio Higuain che tocca pochi palloni. Si tratta di trovare il giusto affiatamento, è questione di tempo".

CLOSING - "Se ne parla fin troppo, ci sono soldi e certezze. In Cina la burocrazia è anche più lenta che negli altri Paesi del mondo, aspettiamo i visti del governo cinese ma siamo sicuri che la cosa andrà avanti. Arriveranno importanti capitali per riportare il Milan nell'Olimpo internazionale, i tifosi rossoneri se lo meritano". 

FUTURO - "Se resterò presidente? Ci sto riflettendo ma, come avevo già detto, dovrei poter avere controllo su mercato e colloqui tattici con gli allenatori".

SUPERCOPPA - "Mi piacerebbe farci un salto a Doha, conosco bene il luogo per esserci stato da Presidente del Consiglio. Dipende anche dalla situazione in Italia ma vorrei andarci: una coppa in più in bacheca non ci starebbe male, il posto c'è sempre... Anche se i 28 primi posti e i 16 secondi posti di questi anni restano nella storia e credo sarà una cosa irripetibile".

D.G.




Commenta con Facebook