• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Lazio-Roma, UFFICIALE: Salah non ce la fa, ecco tutte le soluzioni

Lazio-Roma, UFFICIALE: Salah non ce la fa, ecco tutte le soluzioni

Spalletti perde uno dei suoi migliori elementi


Salah © Getty Images

01/12/2016 21:56

INFORTUNIO SALAH - L'assenza di Salah al derby è sembrata inevitabile sin da stamattina, ma adesso la notizia ha assunto i crismi dell'ufficialità. Dopo gli esami strumentali svolti nel pomeriggio a 'Villa Stuart', la Roma ha emesso il comunicato ufficiale, annunciando l'entità dell'infortunio e i tempi di recupero previsti per rivedere l'attaccante egiziano in campo. Ecco la nota ufficiale: "Nella giornata odierna Mohamed Salah è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno messo in evidenza una lesione del compartimento legamentoso esterno della caviglia destra con associato interessamento del piano muscolo-tendineo antero-laterale. L’attaccante egiziano, che finora ha collezionato 16 presenze e 9 reti tra campionato e coppe, si era fermato mercoledì nel corso della seduta a Trigoria. Domattina il calciatore sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti per stabilire il corretto iter terapeutico e la prognosi".

Infortunio Salah, Spalletti prepara la rivoluzione?

Le soluzioni più 'naturali' per sostituire l'ex Fiorentina sono rappresentate da El Shaarawy ed Iturbe, ma entrambe le vie presentano delle controindicazioni. Il 'faraone' non ha ancora recuperato appieno da un infortunio muscolare, l'ex Verona non è mai riuscito ad imporsi in maglia giallorossa anche se proprio un suo gol sbloccò il famoso derby di Yanga-Mbiwa. L'utilizzo dal primo minuto di Totti comporterebbe anche un cambio modulo in attacco, con il capitano giallorosso pronto ad agire dietro al tandem Dzeko-Perotti, oppure a formare una coppia di trequartisti (con Nainggolan o Perotti) dietro al bosniaco. Con il passare delle ore, sembra perdere quota l'ipotesi di uno spostamento in avanti di Bruno Peres, con una linea difensiva a 4 formata da Rüdiger, Manolas, Fazio e uno tra Juan Jesus ed Emerson Palmieri. Non è, infine, da escludere il passaggio ad un 3-4-1-2 o ad un 3-4-2-1.

D.T.

 




Commenta con Facebook