• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, le statistiche senza il talismano Bonaventura

Milan, le statistiche senza il talismano Bonaventura

L'ex Atalanta ha saltato soltanto 11 gare da quando è in rossonero


Bonaventura © Getty Images

01/12/2016 10:00

MILAN CROTONE BONAVENTURA / Giunto al Milan nell'estate del 2014, Bonaventura si è ritrovato in un momento storico decisamente delicatao del club rossonero, riuscendo però a entrare fin da subito nel cuore dei propri tifosi. In campo l'ex Atalanta mette l'anima, sempre, offrendo anche giocate d'ottima fattura. In un Milan che non sembrava affatto intnezionato a ripartire, la gran voglia di Jack Bonaventura gli ha fatto guadagnare un posto speciale nel cuore dei tifosi rossoneri, in allarme a ogni voce di mercato che lo riguardi. Il Napoli ad esempio ha provato a strapparlo a Galliani, ma nulla da fare. 

Oggi si ritrova in un Milan ben diverso, guidato da un tecnico esperto come Montella, seppur giovane, che è riuscito a trasmettere in parte il proprio gioco alla squadra, capendo la necessità di cedere al pragmatismo a volte, sacrificando il palleggio. La posizione di classifica lascia ben sperare in chiave europea, anche se nel prossimo match i rossoneri dovranno fronteggiare il Crotone proprio senza Bonaventura, vero e proprio talismano del gruppo.

MILAN-CROTONE: 12A ASSENZA DI BONAVENTURA

Data la lesione muscolare di primo grado accusata contro l'Empoli, Bonaventura non sarà in campo nel match della prossima giornata di campionato, che vedrà il Milan impegnato a 'San Siro' contro l'Empoli. Da quanto è approdato al Milan, tra le varie competizioni, ha saltato soltanto 11 partite, con uno score agrodolce per il Milan.

In totale i punti raccolti senza Jack sono stati 18, su un totale di 33. Scendendo nello specifico, i rossoneri hanno vinto cinque incontri, pareggiandone tre e perdendone altrettando. Quindici punti lasciati per strada e, per quanto possa sembrare statisticamente improbabile una sconfitta contro il Crotone, in questo momento il Milan non può in alcun modo sprecare il vantaggio sulle rivali lasciate alle spalle, continuando a mettere fiato sul collo alla Juventus.

L.I.




Commenta con Facebook