• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Calciomercato, Fiorentina-Paulo Sousa: e se fosse addio? Le possibili soluzioni

Calciomercato, Fiorentina-Paulo Sousa: e se fosse addio? Le possibili soluzioni

Il tecnico portoghese nel mirino dei tifosi gigliati


Paulo Sousa © Getty Images

28/11/2016 22:53

CALCIOMERCATO FIORENTINA - Si profilano tempi duri per Paulo Sousa sulla panchina della Fiorentina. Quella contro l'Inter è la seconda sconfitta in cinque giorni, dopo quella in Europa League contro il PAOK, ma è il modo in cui è arrivata a far riflettere: 3 gol subiti in 19 minuti, sbandamenti continui e giocatori poco attenti. Come se non bastasse, a fine primo tempo è arrivato anche il discusso rosso a capitan Gonzalo Rodriguez a complicare ancora di più le cose. Ad onor del vero, la reazione della squadra c'è stata, soprattutto in dieci uomini e approfittando di un vistoso calo dei nerazzurri nel secondo tempo. Ma per il tecnico portoghese tira comunque una brutta aria già da qualche tempo. Malumori acuiti dalle dichiarazioni sul futuro in chiave calciomercato di Bernardeschi, secondo l'ex Basilea destinato a platee più prestigiose. Lo stesso Sousa, insieme al direttore sportivo Corvino, ha provato a far rientrare il caso, ma la piazza ha espresso tutto il suo malessere con striscioni inequivocabili. E adesso, dopo questa sconfitta e con la zona Europa distante 8 punti, cosa succederà? Di certo, a fine stagione sarà addio tra le parti, ma non è esclusa una fine anticipata del rapporto. E per l'eventuale sostituzione immediata, sono tante le ipotesi che potrebbero stuzzicare gli uomini mercato Fiorentina.

Due di questi nomi sono stati accostati anche all'Inter prima dell'ingaggio di Stefano Pioli: stiamo parlando di Vitor Pereira e Marcelino. Il primo, 48enne portoghese, è reduce dall'esperienza al Fenerbahçe che si è conclusa nell'agosto scorso. Il secondo, 51enne spagnolo, ha vissuto giorni convulsi a Milano prima di tornare in patria. Ma la serie A resta, comunque, un obiettivo dei due allenatori.

Tra i tecnici italiani, è interessante la pista che potrebbe portare a Gianni De Biasi, attuale commissario tecnico dell'Albania che ha detto 'no' al Palermo ed è stato contattato dagli spagnoli dell'Alaves. Altro nome spendibile è quello di Francesco Guidolin, esonerato dallo Swansea, una garanzia per il nostro campionato. Altro tranier di sicuro affidamento è Edy Reja. Corvino, in ogni caso, ha ribadito piena fiducia a Paulo Sousa: la sconfitta di questa sera e la situazione ambientale faranno cambiare idea alla dirigenza viola?

 

A.L.




Commenta con Facebook