• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Sassuolo > Calciomercato Sassuolo, Carnevali su Defrel: "Napoli? Altri club lo hanno chiesto"

Calciomercato Sassuolo, Carnevali su Defrel: "Napoli? Altri club lo hanno chiesto"

L'AD ha 'blindato' Di Francesco: "Mai stato in discussione"


Gregoire Defrel © Getty Images

28/11/2016 14:45

CALCIOMERCATO SASSUOLO DEFREL DI FRANCESCO NAPOLI PELLEGRINI CARNEVALI / NAPOLI - E' il giorno di Napoli-Sassuolo, ma a tenere banco sono anche i possibili incroci in chiave mercato. Uno di questi potrebbe riguardare Gregoire Defrel, 25enne attaccante accostato ai campani in vista del mercato di gennaio. Ma si fa anche il nome di Lorenzo Pellegrini: "Sono due ragazzi di grande prospettiva. Magari il primo è più maturo per fare il salto verso un grande club -  le parole di Giovanni Carnevali, amministrato delegato del club emiliano, a 'Radio Crc' - mentre Pellegrini ha bisogno di giocare e credo gli convenga restare ancora un anno con noi. Non ho avuto contatto diretto col Napoli, mentre altre squadre ce li hanno chiesti, ma sono ottimi i rapporti con club azzurro. Tra l'altro mi è dispiaciuto non chiudere l'accordo con Vrsaljko perché le due società avevano trovato l'accordo, poi è stato il ragazzo a scegliere diversamente". Carnevali ha poi dedicato alcune parole al tecnico Eusebio Di Francesco: "Non è mai stato in discussione. Lui oltre ad essere un grande allenatore, uno dei migliori, è la forza del Sassuolo, colui che ha fatto crescere e migliorare tutti. La nostra proprietà è forte perché Squinzi potrebbe essere il proprietario di un grande club europeo, ma non dobbiamo dimenticare che se siamo competitivi nonostante tanti giovani, il merito è di Di Francesco".

 

A.L.

 




Commenta con Facebook