• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lega PRO > Parma, Scala tuona: "Deluso e rammaricato per una decisione inaccettabile"

Parma, Scala tuona: "Deluso e rammaricato per una decisione inaccettabile"

L'ex presidente del club gialloblu ha parlato anche di Atalanta e Genoa


Nevio Scala ©Getty Images

28/11/2016 09:49

PARMA, INTERVISTA A NEVIO SCALA SU RADIO 1 RAI / ROMA - L'ex presidente del Parma Nevio Scala ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di 'Radio 1 Rai': "E' stato bello credere nel progetto Parma. Quest'anno la società ha deciso di esonerare l'allenatore che avevo scelto io senza nemmeno consultare me che ero il presidente. Non è stato il modo giusto di affrontare la situazione, mi sono sentito responsabile e ho lasciato. Avevamo convinto la gente che si potesse fare un calcio trasparente senza la logica del risultato immediato, mi chiedo il motivo per cui si sia arrivati a questa situazione. Non riesco a spiegarmi certe decisioni. Sono veramente deluso e rammaricato per questo. Si è chiusa una stagione. Un ritorno sui propri passi? Trovo inaccettabile il modo in cui è maturata quella decisione, mi trovo in difficoltà a rispondere. Mi dispiace il silenzio dei magnifici 7 con cui ho portato avanti quest'avventura, tranne uno che mi ha esternato la sua disapprovazione. Auguriamoci che il Parma torni presto in Serie A, facciamo il tifo per questa squadra nonostante l'amarezza e la delusione. L'Atalanta? E' una squadra entusiasmante. Gasperini è molto sereno, lo vedo convinto. Il Genoa è un'altra società che mi piace elogiare perché è un progetto che parte da lontano".




Commenta con Facebook