• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Spagna > Real Madrid, Ronaldo in tackle su Capello: "Non era molto sveglio"

Real Madrid, Ronaldo in tackle su Capello: "Non era molto sveglio"

Il 'Fenomeno' ha svelato anche un aneddoto su Sacchi


Ronaldo in nerazzurro ©Getty Images

18/10/2016 11:43

RONALDO CAPELLO SACCHI INFORTUNI / ROMA - Torna a parlare Ronaldo il 'Fenomeno'. L'ex attaccante dell'Inter, in un'intervista a 'Onda Cero', ha rivelato alcuni retroscena su Sacchi e Capello in merito all'esperienza al Real Madrid: "Arrivai in ritardo due volte in una stessa settimana. La prima volta Sacchi mi fece una ramanzina di quindici minuti e mi multò. La seconda, prima che cominciasse, gli dissi: la ramanzina o la multa... - le parole di Ronaldo - Capello invece non era molto sveglio, non lo metto tra i migliori allenatori che ho avuto".

Il brasiliano ha poi parlato dei tanti e gravi infortuni che hanno funestato la sua carriera: "Mi sono allenato molto male, con me hanno sbagliato metodo di allenamento. Spesso dovevo correre come Roberto Carlos e Cafu ma non potevo - ha spiegato Ronaldo - Ho subito tanti infortuni a causa degli allenamenti collettivi. I miei sono stati degli stop pesantissimi: con il primo sono stato fermo un anno e quattro mesi, con il secondo un anno e due mesi. In più, non esistevano precedenti di giocatori di calcio con una lesione di quel tipo. Non si sapeva come curarli, non si conosceva la tecnica di fisioterapia. Ma io volevo tornare, il calcio era la mia vita e non volevo lasciarlo per colpa degli infortuni".

G.M.




Commenta con Facebook