• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, bufera Icardi: contestazione, rigore fallito e l'intervento di Wanda

Inter, bufera Icardi: contestazione, rigore fallito e l'intervento di Wanda

E' scontro totale tra l'attaccante argentino e la Curva nerazzurra


Mauro Icardi ©Getty Images
Giorgio Musso (@GiokerMusso)

16/10/2016 22:35

DIRETTA INTER ICARDI TIFOSI / MILANO - AGGIORNAMENTO ORE 23.30 - Sulla vicenda Icardi è intervenuto in serata anche Sconcerti, opinionista de 'La Domenica Sportiva': "È un problema che riguarda la giustizia sportiva, il regolamento non può accettare dichiarazioni di questo tipo". Presente in studio anche Pisacane, difensore del Cagliari che oggi ha affrontato da vicino l'attaccante nerazzurro: "Si vedeva dalla faccia che Icardi non era tranquillo. È una situazione che a noi ha fatto anche comodo".

ORE 22.30 - Wanda Nara in esclusiva a Calciomercato.it ha negato qualsiasi aggressione dei tifosi dell'Inter a Icardi, dopo che la Curva Nord nerazzurra aveva esposto uno striscione in serata sotto l'abitazione dell'attaccante.

Bufera Icardi all'Inter. Un passo della nuova biografia dell'attaccante, nel caso specifico lo screzio con i tifosi al termine del mach del febbraio 2015 contro il Sassuolo, non è andato giù alla Curva nerazzurra che ha pesantemente replicato all'attaccante sia attraverso un comunicato che contestandolo con alcuni striscioni esibiti quest'oggi durante il match perso contro il Cagliari dove, tra l'altro, l'ex Sampdoria ha sbagliato un calcio di rigore sullo 0-0.

Pomeriggio da dimenticare per il capitano interista che, oltre al penalty fallito, è stato autore di una prova incolore tra i fischi e gli applausi di uno stadio spaccato in due. Icardi aveva contro-replicato alla Curva prima di scendere in campo contro il Cagliari con un lungo post su Instagram, dando delle delucidazioni in merito all'episodio raccontato nel suo libro.

Il club nerazzurro, nel pre e nel post partita di Inter-Cagliari, ha preso le difese dei tifosi criticando duramente Icardi: "Certe atteggiamenti non si possono accettare", ha ammonito Zanetti. Poi, è stata la volta di Ausilio: "Potremmo togliergli anche la fascia da capitano", ha sottolineato il Ds interista. Si attende nelle prossime ore la decsione della società: Icardi rischia la revoca della fascia di capitano, la mancata convocazione per il prossimo match di Europa League e anche una richiesta di risarcimento danni da parte del club.




Commenta con Facebook