• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-EMPOLI

PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-EMPOLI

Lazovic ingenuo, Laxalt sempre più pericoloso. Male Saponara, irriconoscibile


Laxalt e Saponara © Getty Images
Claudio Cafarelli

16/10/2016 16:54

Ecco le pagelle di Genoa-Empoli:

 

GENOA

Perin 6 - Inoperoso per tutta la partita. L'Empoli non si rende mai pericoloso

Izzo 6 - Con un paio di interventi strappa applausi. L'Empoli è poca cosa in avanti e lui non si scompone tenendo sempre alta la guardia

Burdisso 6,5 - La solita grinta del capitano. Controlla bene nel primo tempo, trasmette tranquillità a tutta la squadra dopo l'espulsione di Lazovic

Orban 6,5 - A volte troppo irruente, commetto fallo anche quando non dovrebbe. Nonostante ciò la sua aggressività intimorisce le punte dell'Empoli e domina su ogni palla alta. 

Lazovic 4 - Viene ammonito dopo otto minuti, alla mezz'ora arriva anche il secondo giallo per aver trattenuto Pasqual. Va via a testa bassa e chiedendo scusa ai tifosi. Giornata da dimenticare.

Rincon 6 - Classica partita del centrocampista venezuelano. Tanta quantità, è il primo a portare il pressing super offensivo del Genoa. Il dispendio di energie si fa sentire in fase di impostazione dove pecca di lucidità

Veloso 5,5 - Dovrebbe prendere in mano la squadra con le sue geometrie, spesso però si nasconde e non interpreta al meglio il ruolo. Troppi errori inaspettati e l'inferiorità numerica non lo aiuta. 

Laxalt 6,5 - Corre tantissimo lungo tutta la fascia. Qualche buona chiusura difensiva e presenza sistematica in avanti per dare un'opzione più all'attacco. In un modo o nell'altro è sempre l'uomo più pericoloso dei suoi. Dall'88' Fiamozzi s.v.

Rigoni 6 - Anche lui si sacrifica tantissimo in pressing. Tante energie al servizio della squadra, sempre lucido nelle giocate. Utilissimo in entrambe le fasi soprattutto dopo l'espulsione di Lazovic. 

Edenilson 5,5 - Qualche buona giocata alternate ad errori banali. Il brasiliano deve ancora migliorare nell'attenzione per tutti 90 minuti della partita. Dall'84' Munoz s.v.

Simeone 5,5 - Le sue caratteristiche fisiche non si adattano al meglio in una situazione di inferiorità numerica. Prova a fare a sportellate con Costa e Bellusci, ma i palloni che arrivano sono davvero pochi. Dal 73' Ninkovic 6 - Le sue giocate riaccendono l'attacco dei padroni di casa. Positivo l'approccio. 

All. Juric 6 - L'espulsione di Lazovic dopo la mezz'ora complica i suoi piani. La squadra risponde bene alle sue direttive e non si scompone. Nella ripresa viene espulso per proteste. Il tecnico mostra tutta la sua rabbia dopo un fischio di Pairetto per un contatto tra Ninkovic e Bellusci. 

 

EMPOLI

Skorupski 6 - Non compie interventi nel primo tempo. Il Genoa spinge negli ultimi minuti, ma si comporta bene in un paio di occasioni

Veseli 6 - Un buon esordio per il terzino albanese. Diligente, attento, mai fuori posizione. Nel secondo tempo spinge anche l'azione offensiva.

Bellusci 5 - Fortunato perché commette una grossa ingenuità nel primo tempo, ma senza danni. La sua gomitata al petto di Simeone passa inosservata. Nel secondo tempo continua ad essere inutilmente nervoso e a dieci dal termine rischia tantissimo su Ninkovic.

Costa 6,5 - Impeccabile su Simeone. Sempre in anticipo, dai suoi piedi partono le azioni dell'Empoli. Con esperienza e posizione tiene a bada la punta argentina.

Pasqual 6 - Una sua sortita offensiva sorprende Lazovic che, già ammonito, lo trattiene e lascia i suoi in dieci. In generale garantisce la solita dose di cross, ma Gilardino non trova l'occasione giusta per pungere

Krunic 5,5 - Ha i mezzi tecnici e fisici per ribaltare l'azione. Si intestardisce palla al piede e spreca un paio di situazioni davvero interessanti sbattendo sul muro genoano. Dall'88' Tello 5 - Entra e si fa ammonire. 

Mauri 5,5 - Funge da regista. Nel primo tempo, dopo i primi minuti di sbandamento, riesce ad essere la giusta valvola di sfogo per la squadra. Poche intuizioni davvero interessanti, si limita al compitino

Buchel 5,5 - Schermo difensivo a protezione della difesa. Si limita al lavoro sporco e tutto il reparto fa fatica, anche in superiorità numerica, a far girare con velocità la palla. Dal 71' Diousse 6 - Mostra la solita personalità, i compagni di squadra non lo aiutano ma prova comunque a smistare il pallone con velocità

Saponara 4,5 - Nel primo tempo pasticcia più volte con il pallone. Nella ripresa, nonostante gli spazi, fa peggio e non riesce mai ad accendere le punte. Rischia grosso con un intervento da dietro al limite del rosso. 

Gilardino 5,5 - Un pallone utile e colpisce la traversa. Difficile partita per l'esperta punta che ha a disposizione pochissime occasioni per rendersi pericoloso. 

Pucciarelli 5 - Prova a dare il suo contributo alla manovra, ma con il passare del tempo non trova spazio e si spegne lentamente senza offrire spunti interessanti. Dal 68' Maccarone 5,5 - Martusciello lo inserisce sperando in qualche giocata delle sue, ma la squadra s'abbassa e lui deve ripiegare per difendere il risultato. 

All. Martusciello 5,5 - Ha l'occasione di conquistare i tre punti ma fallisce nuovamente. Chiede ai suoi di allargare spesso il gioco ma non inserisce un giocatore in grado di innescare Gilardino e Maccarone. Brutta la prestazione dei suoi nel secondo tempo, Perin inoperoso.

 

Arbitro Pairetto 5 - Gestisce bene l'ingenuità di Lazovic. Sbaglia su Bellusci, non ravvisando la sua gomitata a Simeone. Nella ripresa altro errore importante: l'intervento da dietro di Saponara su Laxalt meritava il rosso diretto. Perde completamente il polso della partita negli ultimi dieci minuti. Espelle Juric per proteste, ma il contatto Bellusci-Ninkovic non è falloso

TABELLINO

GENOA-EMPOLI 0-0

Genoa (3-4-2-1):  Perin; Izzo, Burdisso, Orbán; Lazović, Rincón, Veloso, Laxalt (dall' 88' Fiamozzi); Rigoni, Edenilson (dall'84' Munoz); Simeone (dal 73' Ninkovic). A disp.: Lamanna, Zima, Cofie, Biraschi, Brivio, Fiamozzi, Ntcham, Asencio. All.: Juric.

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Veseli, Bellusci, Costa, Pasqual; Krunić (dall'88 Tello), Mauri, Büchel (dal 71' Diousse); Saponara; Gilardino, Pucciarelli (dal 68' Maccarone). A disp.: Pugliesi, Pelagotti; Laurini, Zambelli, Dimarco, Mchedlidze, Maiello, Cosic, Pereira. All.: Martusciello.

Arbitro: Pairetto di Nichelino.

Marcatori:

Ammoniti: 8' Lazovic (G), 40' Krunic (E), 49' Bellusci (E), 60' Saponara (E), 92' Tello (E)

Espulsi: 34' Lazovic (G), 82' Juric (G)




Commenta con Facebook