• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Napoli-Roma, Spalletti: "La nostra migliore versione. Dzeko deve essere più feroce"

Napoli-Roma, Spalletti: "La nostra migliore versione. Dzeko deve essere più feroce"

Le dichiarazioni al termine della gara dell'allenatore giallorosso


Luciano Spalletti ©Getty Images
Giorgio Musso (@GiokerMusso)

15/10/2016 17:31

NAPOLI ROMA SPALLETTI / NAPOLI - La Roma espugna il 'San Paolo' scavalcando il Napoli al secondo posto in classifica. Luciano Spalletti esalta la prestazione della propria squadra, volando comunque basso per il prosieguo della stagione: "Abbiamo segnato dei gol importanti, in una gara molto difficile - ha spiegato a 'Premium Sport' l'allenatore giallorosso - Faccio i complimenti ai ragazzi, ma si deve comunque migliorare". 

MODULO - "Giravamo palla a tre per avere maggiore propensione sulle fasce, però abbiamo sempre difeso a quattro. I ragazzi hanno fatto questa sistemazione tattica in maniera perfetta. Abbiamo avuto delle difficoltà nel secondo tempo, anche il caldo ha influito, c'erano giocatori affaticati e con i crampi. Nella ripresa gli abbiamo lasciato il pallino perché non avevamo più gamba".

DZEKO DECISIVO - "E' un calciatore eccezionale, ha fatto due gol oggi, però resto delinea che debba essere più feroce davanti la porta avversaria. Dzeko non sfrutta fino in fondo il suo potenziale. Gli infortunati? Recuperare Rüdiger e Vermaelen sarebbe tanta roba. Comunque abbiamo trovato un grande giocatore come Fazio".

CORSA SCUDETTO - Spalletti ha poi aggiunto a 'Sky Sport': "E' la Roma migliore della mia seconda esperienza in giallorosso, per qualità e personalità. Sono tre punti importanti. Noi anti-Juve? Abbiamo una buona rosa, oggi sono scesi in campo dei calciatori poco utilizzati finora. Abbiamo dimostrato qualità, alcune volte però siamo stati sotto il nostro massimo: dobbiamo vedere se la Juventus continua a correre in questa maniera, rincorrerla non è facile. Oggi abbiamo fatto quello che dovevamo fare". 




Commenta con Facebook