• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina-Atalanta, Paulo Sousa: "Ilicic ha un problema alla caviglia. Bernardeschi? Deve migliorar

Fiorentina-Atalanta, Paulo Sousa: "Ilicic ha un problema alla caviglia. Bernardeschi? Deve migliorare"

L'allenatore viola ha parlato alla vigilia del match


Paulo Sousa ©Getty Images

15/10/2016 11:48

FIORENTINA-ATALANTA CONFERENZA STAMPA PAULO SOUSA / FIRENZE - L'allenatore della Fiorentina Paulo Sousa ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro l'Atalanta.

CRITICHE - "La base di tutto sono i risultati, che non sono uguali a quelli dell’anno scorso. Per questo ci sono i dibattiti. Dobbiamo capire le opinioni diverse".

CORVINO - "Il direttore ha un rapporto diretto con la stampa e cerca di equilibrare questo rapporto. Mi fa molto piacere che io, che non sono stato una sua scelta, abbia ricevuto parole confortanti e piacevoli da lui. Noi dobbiamo continuare a lavorare per aiutare la Fiorentina a vincere".

INFERMERIA - "Ilicic è tornato con un problema alla caviglia, vedremo se oggi si allenerà. Stiamo cercando di lavorare perché lui possa diventare più determinante. Fuori e dentro l’area. Le sue sono caratteristiche più da giocatore individuale, noi lavoriamo perché sia più nella manovraGli altri si sono allenati regolarmente, anche Vecino e Sanchez",

CENTROCAMPO - "Centrocampo a 3? Cerchiamo di avere più equilibrio possibile nelle diverse varianti di gioco. Abbiamo lavorato anche su questo punto di vista in questa settimana. Stiamo lavorando a nuove soluzioni".

BERNARDESCHI - "Ha bisogno di guardare la porta, deve migliorare spalle alla porta. In questo senso muoversi in zone di campo più basse gli permette di avere maggiore libertà d’inserirsi o di tirare dalla distanza. Ha bisogno del suo tempo di maturazione e di continuità competitiva all’interno del suo talento. E’ un investimento, ha le qualità per diventare un giocatore importante per la Fiorentina e per la nazionale".

FIORENTINA-ATALANTA - "Tutte le sfide sono determinanti. L’Atalanta è una squadra in salute e in fiducia e che viene da due risultati importanti. Gasperini organizza molto bene le sue squadre, soprattutto in fase difensiva. Noi stiamo lavorando per riprendere la marcia".

S.D.

 




Commenta con Facebook