• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina, Tomovic si sfoga: "Chi mi insulta non vede le partite. O sono tutti matti?"

Fiorentina, Tomovic si sfoga: "Chi mi insulta non vede le partite. O sono tutti matti?"

Il difensore viola: "All'inizio leggevo dei commenti sui social e ci stavo male"


Nenad Tomovic © Getty Images

12/10/2016 11:25

FIORENTINA TOMOVIC INSULTI INTERNET / FIRENZE - "Se andiamo male o prendiamo gol, per qualcuno è solo colpa mia. All'inizio ero dispiaciuto, leggevo dei commenti su internet o sui social e ci stavo male. Mi chiedevo come potessero dire certe cose di un giocatore che lotta per la loro squadra. Alcuni calciatori con un carattere diverso dal mio magari avrebbero mollato chiedendo la cessione. Non io. Lotto per questi colori e non ho mai pensato di abbandonarli". Pensieri e parole di Nenad Tomovic. Nel corso di una intervista alla 'Gazzetta dello Sport' il difensore della Fiorentina ha deciso di sfogarsi e di togliersi qualche sassolino dalla scarpa: "Chi mi fischia o mi insulta magari non vede nemmeno le partite. Sono soprattutto quelle persone che si sfogano sul web. Ma il resto è diverso. Abito in centro e la gente quando mi incontra prova sempre ad incitarmi. Se dirigenti come Pradè o Corvino mi stimano o allenatori come Sousa, Montella e Mihajlovic mi fanno sempre giocare, ci sarà un motivo. O sono tutti matti?".

M.R.




Commenta con Facebook