• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, de Boer: "Icardi è un leader! Kondogbia come Pobga. La Juve..."

Inter, de Boer: "Icardi è un leader! Kondogbia come Pobga. La Juve..."

Il tecnico olandese crede nel gruppo nerazzurro: "Siamo sulla strada per vincere qualcosa"


Frank de Boer ©Getty Images

12/10/2016 08:10

INTER DE BOER KONDOGBIA ICARDI BROZOVIC JUVENTUS / MONTECARLO (Principato di Monaco) - L'avventura di Frank de Boer all'Inter non era cominciata nel migliore dei modi, ma dopo il successo contro la Juventus è arrivata la svolta, almeno sul piano dell'atteggiamento. L'olandese adesso guarda in avanti dopo le voci che lo volevano già vicino all'esonero dopo poche settimane: "La Juve negli ultimi anni ha intrapreso una strada vincente ed io voglio fare lo stesso con l'Inter. Ho a disposizione dei grandi giocatori. Serie A? Non ci sono avversarie facili da battere in questo campionato. Trofei? Siamo sulla strada giusta...", racconta in un'intervista a 'La Gazzetta dello Sport'.

ICARDI - "Polemica con Maradona? Dico che ha risposto bene Mauro e la chiudiamo qui. Gioca come un leader e segna tanto, penso che presto arriverà anche in Nazionale. Lo voleva la Juve? Non entro in questa storia, noi ce lo teniamo e loro si tengono Higuain".

MILIK - "Il Napoli è una grande squadra è non mi piace che perda un elemento come Arkadiusz. E' un grande professionista".

FRETTA ITALIANA... - "Essere impazienti con gli allenatori non una caratteristica solo italiana. E' così ovunque: che tu sia al Barcellona, all'Ajax o in un'altra società importante".

KONDOGBIA - "E' giovane e a livello fisico e tecnico è come Pogba. Gli manca la personalità però, oltre la capacità a vincere i duelli".

BROZOVIC - "Ha fatto due partite, giocare è una cosa positiva per lui. Ha i mezzi per dare una mano all'Inter".

O.P.




Commenta con Facebook