• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Lapadula ruggisce: "Ora sono guarito! E la rivalità con Bacca..."

Milan, Lapadula ruggisce: "Ora sono guarito! E la rivalità con Bacca..."

L'attaccante rossonero è completamente recuperato dopo i problemi fisici che lo hanno frenato


Gianluca Lapadula © Getty Images

10/10/2016 22:12

MILAN LAPADULA BACCA MONTELLA / MILANO - L'impatto con il grande palcoscenico non è stato di sicuro dei migliori. Frenato da alcuni problemi fisici, Gianluca Lapadula ha faticato in questi primi due mesi al Milan. Ma ora l'ex Pescara è finalmente pronto e dopo la doppietta al Chiasso in amichevole vuole insidiare il compagno Carlos Bacca. "Sicuramente dopo due mesi di inattività passati a curarmi ora posso dire di essere finalmnente guarito - racconta Lapadula a 'Sky Sport 24' - Sono due mesi che mi alleno con la squadra e sono molto contento. Nella mia esperienza, nella mia vita ha sempre fatto la differenza la voglia di non mollare mai e cerco di mettercela anche nel Milan. Bacca? Non voglio combatterlo, anzi. Meno male che abbiamo un attaccante come lui. Cerco di fare il mio, poi il Milan è una grande squadra ed è giusto che abbia grandi giocatori. Chievo e Juve per capire a che punto è il Milan? Sono dell'idea che ogni match vada vissuto tranquillamente senza pensare alle partite successive. Secondo me col Chievo sarà molto importante, poi si penserà alla Juve. Stiamo lavorando molto bene con Montella, si vede un'ottima impronta di gioco. Ora vediamo. Il numero 9? Era libero e l'ho agguantato subito (ride, ndr). Avere come allenatore un ex attaccante ha solo lati positivi, può insegnarti tanti trucchi. Mi sta dando una mano e mi aiuta molto, io spero di dar soddisfazioni a lui ed al popolo rossonero perché mi hanno accolto a braccia aperte".

L.P.




Commenta con Facebook