• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Bonolis: "Icardi troppo solo. Napoli? Senza Milik..."

Inter, Bonolis: "Icardi troppo solo. Napoli? Senza Milik..."

Ecco il commento del noto conduttore televisivo sulle ultime di serie A


Paolo Bonolis ©Getty Images

09/10/2016 13:13

SERIE A INTER NAPOLI MILIK ITALIA BONOLIS / ROMA - Impegnato al 'Foro Italico' per la manifestazione 'Tennis & Friends', Paolo Bonolis, intervenuto a 'Sky Sport', ha parlato di Inter, NapoliJuventus e Italia: "Credo la Juventus sia perfettamente in grado di portare a casa lo scudetto".

INTER - "Ritengo de Boer debba comprendere alcune cose. Icardi non può essere lasciato in assoluta solitudine in area. L'Inter ha bisogno di una seconda punta, dato che Candreva e Perisic arrivano entrambi sul fondo e crossano. Spero possa dare una mano in area Gabigol o magari il 'calvinista' farà inserire dei centrocampisti".

ICARDI - "Hai in mano un patrimonio come Icardi, che avrà valore nelle stagioni successive, anche in termini di merchandising".

MILIK - "Sicuramente il Napoli perderà qualcosa, anche in termini di turnover. Giocherà molto di più Gabbiadini che, con caratteristiche leggermente differenti, credo sia anche più forte di Milik".

SECONDO POSTO - "Bisogna vedere cosa accadrà quando la Juventua accederà alle fasi finali della Champions League. Se questo dovesse toglierle qualcosa. Giunti a quel punto però sarà fondamentale vedere quale sarà il distacco dalla capolista".

MALDINI-MILAN - "Io lo porterei un po' ovunque, anche al cinema (ride ndr)".

ITALIA - "Mi è dispiaciuto vedere la Nazionale rispondere soltanto dopo essere stata offesa. Credo l'Italia successiva al gol subito sia valida e, se l'ha fatto dopo, potrà farlo evidentemente anche prima".

L.I.




Commenta con Facebook