• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia, Tavecchio sul caso Pellè: "Decisione inevitabile. E sono straconvinto di Ventura"

Italia, Tavecchio sul caso Pellè: "Decisione inevitabile. E sono straconvinto di Ventura"

Il presidente della Figc commenta l'esclusione dell'attaccante azzurro


Graziano Pellè © Getty Images

09/10/2016 12:42

ITALIA TAVECCHIO PELLE' VENTURA / SKOPJE (Macedonia) - Una decisione inevitabile. Così Carlo Tavecchio, presidente della Figc, commenta ai microfoni di 'Sky' la decisione di allontanare Graziano Pellè dopo le frasi rivolte al Ct Ventura in occasione di Italia-Spagna: "È stata dura prendere una decisione di questo tipo. Ci sono tanti fattori emotivi, però era inevitabile. Al di là della gravità delle parole, c'è un atteggiamento estetico che è andato in tutto il mondo. Abbiamo visto il mister con la mano rifiutata ed era inevitabile. Dopo la partita non spaevo esattamente i termini dell'accaduto, non mi occupo del labiale. Mi ha chiamato Oriali e mi ha spiegato i fatti ascoltati con le sue orecchie. E viste le frasi non era possibile non considerare la gravità del gesto. Il pareggio con la Spagna? Leggo i grandi padri del calcio e tutti fanno grandi discorsi. Se prima della partita avessimo sauto che avremmo pareggiato, tutti sarebbero stati contenti. Ventura è una persona molto seria, che non pensa ad apparire e va nel concreto. Sempre straconvinto della scelta".

L.P.

 




Commenta con Facebook