• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Francia > Calciomercato PSG, Cavani non rinnova: ecco le squadre che potrebbero corteggiarlo

Calciomercato PSG, Cavani non rinnova: ecco le squadre che potrebbero corteggiarlo

L'attaccante uruguaiano sta diventando un problema per i parigini, che potrebbero cederlo in saldo vista la scadenza 2018


Edinson Cavani ©Getty Images

08/10/2016 19:06

CALCIOMERCATO PSG RINNOVO CAVANI / PARIGI (Francia) - La bomba l'ha lanciata stamattina 'L'Equipe': Edinson Cavani ha rifiutato la proposta di rinnovo contrattuale da parte del Paris Saint Germain e potrebbe non rinnovare mai. L'attaccante uruguaiano ha iniziato alla grande la stagione, con ben 11 gol in 9 partite, avvalendosi al meglio dell'addio di Ibrahimovic che ha messo Edi al centro del progetto tattico di Emery. Ma probabilmente al #9 non è andato giù il ruolo da comprimario vestito negli ultimi anni all'ombra di Ibra e neppure gli insulti dei tifosi parigini, che non sono mai stati troppo teneri con lui, così come la stampa francese sempre pronta ad attaccarlo. Ecco quindi che si fa strada l'ipotesi di un addio in tempi brevi, magari non proprio da gennaio ma in teoria a giugno potrebbero aprirsi scenari interessanti. Ecco quindi che potrebbe farsi avanti qualche squadra inglese: mezza Premier è interessata a lui, con l'Arsenal in prima fila, ma anche in Spagna le pretendenti non mancano, con l'Atletico Madrid che farebbe carte false pur di portarlo in Liga. Molto più defilato il mercato italiano, con le big che sembrano già a posto visto anche lo stipendio monstre del Matador. Solo il Napoli potrebbe farci un pensierino in caso di addio di Gabbiadini: già quest'estate era stata una suggestione che aveva entusiasmato i tifosi, gasati nel rivedere il bomber da 104 gol in tre anni, ma poi era sfumato tutto nel giro di pochi giorni. Milik ha avuto un approccio devastante, ma se non dovesse confermarsi a questi livelli il nome di Cavani potrebbe diventare quello giusto per infiammare di nuovo la piazza. 

A.P. 




Commenta con Facebook