• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Wanda Nara: "Icardi non sapeva nulla. L'offerta del Real..."

Calciomercato Inter, Wanda Nara: "Icardi non sapeva nulla. L'offerta del Real..."

La moglie e agente dell'attaccante ha parlato della questione rinnovo


Mauro Icardi ©Getty Images

08/10/2016 13:14

CALCIOMERCATO INTER WANDA NARA ICARDI RINNOVO / MILANO - Come anticipato da Calciomercato.it, in casa Inter si è conclusa la trattativa per il rinnovo di Icardi. Di questo ha parlato Wanda Nara, moglie e agente della punta argentina, intervistata da 'Sport Week'. Ecco un nuovo estratto della lunga 'chiacchierata': "Ormai è da tre anni che aiuto Mauro nella gestione dell'immagine e ho concluso accordi importanti. Da quando ho quattro anni faccio la modella e dei contratti mi sono sempre occupata io. Nel 2014 è scaduto quello col suo procuratore e così Mauro mi ha detto di continuare".

AUSILIO - "Mi disse di passare l'estate tranquilla ma gli risposi che sarebbe stato così solo con il rinnovo concluso. Mancini puntava su Icardi e fu facile concludere il lavoro degli agenti precedenti, date anche le offerte di Real e Atletico Madrid. Maurio ha sempre detto di voler restare ma è pur sempre un business dunque, accantonati i sentimenti di moglie, ho valutato le offerte. Mauro è stato bravissimo, con l'Inter che non si trovava in un bellissimo momento. Ha rinunciato a due offerte enormi, credendo nel progetto di Mancini. Quanti litigi però con Ausilio! Spesso non ci rispondevamo al telefono. Alla fine ho lasciato la mia commissione e si è creata una società per l'immagine di Icardi, cedendo il 50% all'Inter. Non ci siamo neanche avvicinati all'offerta del Real Madrid, per questo Ausilio mi ha ringraziata alla fine. Mi disse poi che con l'arrivo di altri soldi, ci sarebbe stato l'adeguamento del contratto. Me l'aveva promesso".

ULTIMO RINNOVO - "L'ho chiamato il primo giorno di mercato. Mi ha chiesto di mandargli le offerte e ci sono rimasta male. Ho dovuto portargli dunque quelle di Psg, Napoli e Juventus. C'era anche il Tottenham, che parlava con Ausilio. Non immaginavo tutto il clamore per il mio tweet ('Da quanto sto notand, l'Inter ha messo in vendita Mauro...'). Alla fine Ausilio è un gran professionista e si torna sempre amici come prima".

TRATTATIVE - "Mauro non sapeva cosa facevo. Vuole avere la testa libera, però vedeva strane facce in giro. Alla fine mi ha chiesto se fosse tutto vero e ha saputo dell'avanzamento delle altre trattative".

L.I.




Commenta con Facebook