• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, da Verratti a Aubameyang: tutti gli acquisti sfumati all'ultimo di Sabatini

Roma, da Verratti a Aubameyang: tutti gli acquisti sfumati all'ultimo di Sabatini

Nel corso dei suoi cinque anni in giallorosso, il dirigente è stato vicino a moltissimi giocatori


Acquisti sfumati Sabatini © Getty Images

07/10/2016 09:44

CALCIOMERCATO ROMA ACQUISTI SFUMATI SABATINI / ROMA - Da ieri si è ufficialmente chiusa un'era in casa Roma: dopo cinque anni Walter Sabatini ha lasciato la carica di direttore sportivo. Una decisione, quella di rescindere il contratto, che il dirigente di Marsciano spiegherà quest'oggi in conferenza stampa. 

In attesa delle sue parole rivelatorie si è già passati all'analisi del suo operato nel corso dell'ultimo lustro: dai flop acquistati da Sabatini a Roma alle migliori plusvalenze realizzate in casa Roma sotto l'egida Sabatini, il suo percorso in giallorosso è stato costellato di gioie e delusioni. Ma anche di rimpianti: ossia tutti quei giocatori che sono stati vicissimi alla firma col club capitolino e che, per un motivo o per l'altro, alla fine si sono ritrovati a fare le fortune di altre squadre.

Partendo in ordine di reparto, il primo della lista è Idriss Carlos Kameni, portiere camerunense che nel 2011 è stato ad un passo dai giallorossi, su suggerimento dell'allora collaboratore tecnico Ivan De la Pêna. Alla fine l'affare con l'Espanyol è sfumato e in giallorosso arrivò Stekelenburg. 

In difesa i nomi sono principalmente due: Marko Basa e DeAndre Yedlin, entrambi vicini ai colori giallorossi nella stagione 2014/15. Il primo, pupillo di Rudi Garcia, aveva già raggiunto l'intesa con Sabatini per triennale salvo rinnovare successivamente col Lille; il secondo era stato bloccato dai Seattle Sounders: definito in patria il 'Cafù statunitense', si pensava di girarlo in prestito al Genoa per farlo ambientare meglio. Alla fine viene acquistato dal Tottenham che lo lascia un anno in prestito nella formazione dello stato di Washington. 

A centrocampo il rammarico principale Marco Verratti. Come ha svelato Bojan qualche tempo fa, il regista azzurro era stato praticamente preso dal Pescara salvo essere poi scartato da Luis Enrique, con tanti ringraziamenti da parte del Paris Saint-Germain. L'altra grande delusione, invece, è più 'fresca': quel Jack Wilshere che l'Arsenal cedeva in prestito secco. Accordo trovato, ma alla fine il talentuoso centrocampista ha preferito restare in patria su pressioni della compagna. Nella carriera da direttore sportivo della Roma di Walter Sabatini spiccano anche gli affari sfumati Rabiot e Ferreira Carrasco.

Chiusura col botto in avanti: nel 2012 Sabatini aveva in pugno Pierre-Emerick Aubameyang, ma alla fine decise di puntare su Destro. Alla fine si è intromesso il Borussia Dortmund che lo ha strappato al Saint-Etienne per 13 milioni di euro. Più o meno gli stessi spesi per regalare a Garcia la punta ascolana...

D.G.




Commenta con Facebook