• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia-Spagna, formazioni: le scelte di Ventura e Lopetegui. Quanti intrecci di mercato!

Italia-Spagna, formazioni: le scelte di Ventura e Lopetegui. Quanti intrecci di mercato!

Allo 'Stadium' tra campo e panchina diversi obiettivi delle big italiane e non solo


Ventura © Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

06/10/2016 10:00

ITALIA SPAGNA FORMAZIONI CALCIOMERCATO / TORINO - Negli occhi ci sono ancora i gol di Chiellini e Pellé e l'impresa di Parigi: lì, neanche quattro mesi fa, l'Italia buttò fuori da Euro 2016 la Spagna con una partita tutta cuore. Una sfida che riecheggia spesso nelle news Italia come esempio dell'atteggiamento e dello spirito che serve alla nostra Nazionale. Lo stesso che sarà necessario questa sera allo 'Juventus Stadium' per mettere un mattoncino importante nel castello che porta alla qualificazione ai Mondiali 2018: non una partita decisiva tra azzurri e 'furie rosse', ma uno snodo comunque importante visto che, con ogni probabilità, saranno queste due selezioni a giocarsi l'unico posto che porta direttamente in Russia. Rispetto allo 'Stade de France' molto è cambiato: l'Italia non è più quella di Conte ma è stata affidata a Giampiero Ventura, la Spagna ha detto addio a Vicente Del Bosque e si è messa nelle mani di Lopetegui. Due nuovi percorsi, partiti da basi solide e speranze in comune: puntare alla rassegna iridata e poi a ben figurare a Mosca a dintorni. Prima però di pensare al Mondiale in Russia ci sono le qualificazioni da completare e un Italia-Spagna da giocare: vediamo le probabili formazioni con le scelte di Ventura e Lopetegui e anche i tanti calciatori al centro delle voci di calciomercato. 

ITALIA-SPAGNA, LE PROBABILI FORMAZIONI: FUORI VERRATTI E MORATA

Hanno le idee chiare i due commissari tecnici sulle formazioni che stasera dal primo minuto scenderanno in campo allo 'Stadium': Ventura in conferenza stampa ha annunciato la 'solita' squadra, Lopetegui ha pochi dubbi sull'undici di partenza da schierare. Per l'Italia sembra davvero tutto fatto con qualche incertezza ancora sulla sinistra (De Sciglio in vantaggio su Criscito): nessun dubbio, o quasi, sull'assenza di Verratti che, non al meglio della condizione fisica, sarà risparmiato in vista della sfida contro la Macedonia. Del resto lo stesso ct a inizio raduno aveva spiegato che per il talento del Psg occorreva valutare in quale delle due partite sarebbe stato più utile: decisione presa. Scelta anche la coppia di attacco: Eder Pellè saranno chiamati a far male a de Gea e alla retroguardia spagnola. Per il resto De Rossi al centro dei cinque di centrocampo e Romagnoli sul centro sinistra al posto di Chiellini nella difesa a tre

Lopetegui ha annunciato la presenza di Diego Costa dal primo minuto e l'assenza di Morata che partirà dalla panchina: ai fianchi dell'attaccante del Chelsea agiranno Vitolo e David Silva. Andando indietro, il fosforo dovrà metterlo Iniesta che agirà al fianco di Busquets e Koke. La difesa è incentrata sulla coppia Real-Barça, Ramos-Piquè con Jordi Alba e Carvajal sugli esterni. 

ITALIA-SPAGNA, DA DONNARUMMA A ISCO: CHE INTRECCI DI MERCATO!

Ma Italia-Spagna non è soltanto una sfida in campo, è anche un intreccio di calciomercato dai risvolti interessanti: da una parte e dall'altra non mancano i calciatori che sono o potrebbero diventare obiettivi di mercato delle grandi d'Italia e di Spagna. Negli azzurri, ad esempio, c'è in panchina un certo Donnarumma che il Milan si vorrebbe tenere stretto ma che Barcellona e Real Madrid osservano con attenzione, molta. Ventura poi lascia in panca un altro giocatore tenuto sotto occhio dai blaugrana: Federico Bernardeschi. Dall'altra parte, invece, riflettori accesi tutti su Isco che nel Real Madrid non sta avendo lo spazio sperato: Juventus e Milan butteranno uno sguardo, se dovesse scendere in campo, per avere ulteriori conferme sulle qualità del calciatore. Ovviamente ci sarà un occhio di riguardo anche per un ex bianconero, Morata che - smentite a parte- è stato accostato nuovamente ai campioni d'Italia. Basta così? Non proprio, perché si potrebbe parlare di Darmian, un azzurro che a gennaio potrebbe riassaporare l'aria di casa e poi... Meglio fermarsi qui, il fischio d'inizio si avvicina: Italia e Spagna, a voi. 




Commenta con Facebook