• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Palermo, Bruno Henrique: "Per i tifosi del Corinthians ho sbagliato? Volevo l'Europa"

Palermo, Bruno Henrique: "Per i tifosi del Corinthians ho sbagliato? Volevo l'Europa"

Il centrocampista brasiliano ha spiegato: "I rosanero per me rappresentano una grandissima opportunità"


Bruno Henrique © Getty Images

04/10/2016 23:12

PALERMO BRUNO HENRIQUE PRESENTAZIONE / PALERMO - Bruno Henrique è senza uno dei colpi più interessanti dell'ultimo calciomercato del Palermo. Quest'oggi il centrocampista brasiliano - che ha già collezionato 5 presenze in rosanero fin qui - si è presentato ai suoi nuovi tifosi in conferenza stampa: "Molti tifosi del Corinthians hanno criticato la mia scelta di andare al Palermo perché lo reputano un club poco importante in Italia? Ognuno la pensa come vuole: io rispetto i pensieri altrui, gli altri devono però rispettare anche le mie decisioni. Il Corinthians è certamente il club più importante del campionato brasiliano, su questo non ci sono dubbi. Come spiegato diverse volte, però, a un certo punto della mia carriera ho deciso di venire a giocare qui in Europa. 

Il Palermo per me rappresenta una grandissima opportunità e poi in Brasile magari non si ha la percezione reale delle cose: il Palermo, a modo suo, è anche un grande club. Solo che da fuori ci si concentra esclusivamente su Juventus, Inter, Milan e sulle altre big. Il mio inizio a Palermo? Non mi posso lamentare. L'impatto con la Serie A è stato buono, ho avuto qualche difficoltà solamente con la lingua, specialmente nelle prime settimane. Adesso capisco circa il 40% delle istruzioni dell’allenatore. Ho sempre ammirato il calcio italiano: è molto intenso, tattico… So di avere molto da imparare".

D.G.




Commenta con Facebook