• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Torino-Fiorentina, l'amarezza di Sousa: "Peccato per alcuni episodi arbitrali..."

Torino-Fiorentina, l'amarezza di Sousa: "Peccato per alcuni episodi arbitrali..."

Il tecnico viola ha parlato al termine della gara contro i granata


Paulo Sousa ©Getty Images

02/10/2016 20:55

TORINO FIORENTINA SOUSA POSTGARA / TORINO - "Credo nei miei ragazzi, abbiamo avuto un buon approccio, sapendo che certi episodi avrebbero potuto fare la differenza". Si apre così la disamina di Paulo Sousa, ai microfoni di 'Premium Sport', al termine di Torino-Fiorentina: "Dopo il primo gol abbiamo cominciato a spingere di più - ha aggiunto - ma nel primo tempo purtroppo abbiamo sprecato due occasioni. Abbiamo cercato il pareggio ma anche di vincere, poi cercando di rischiare con i cambi abbiamo concesso più spazi e non siamo riusciti a pareggiare.

Proteste sul primo gol? Eravamo arrabbiati perché il guardalinee aveva segnalato il tocco di mano di Iago Falque, ma l'arbitro ha preso la sua decisione e ormai tale resta. Dall'anno scorso ho sempre detto che tutti sbagliamo, anche gli arbitri, che cercano comunque di migliorare sempre. L'unica cosa che mi ha fatto rabbia è che c'era stato il suggerimento dell’assistente, ma ormai è finita. Non cerchiamo alibi, continuiamo a lavorare per creare come oggi.

Abbiamo avuto tanti momenti buoni contro una squadra che ci ha creato molti problemi. Abbiamo tentato in tutti i modi di rimettere in piedi la partita ma non è stato possibile, aldilà degli episodi. Se troveremo l'equilibrio? Cerchiamo di lavorare con i giocatori che abbiamo, migliorando a livello individuale e collettivo. Io penso il gioco a livello offensivo, anche quando non abbiamo il pallone, cercando di riconquistarlo subito. Oggi con più punte in area avremmo dovuto fare meglio nell'ultimo passaggio e nei cross, avremmo avuto molte più occasioni".

D.G.




Commenta con Facebook