• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI PESCARA-CHIEVO VERONA

PAGELLE E TABELLINO DI PESCARA-CHIEVO VERONA

Meggiorini risolutivo, difesa del Pescara molto imprecisa. I voti del match di Serie A


Riccardo Meggiorini ©Getty Images
Antonio Papa (Twitter: @antoniopapapapa)

01/10/2016 19:55

ECCO LE PAGELLE DI PESCARA-CHIEVO:
 

PESCARA 

Bizzarri 5,5 - Spiazzato in entrambi i gol del Chievo, che partono da inserimenti per vie centrali degli attaccanti clivensi. Qualcosa poteva, ma non è certo colpa sua. 

Crescenzi 5,5 - Spinta altalenante sulla destra, più concentrato nella fase difensiva. Niente di trascendentale. 

Campagnaro 5 - Un paio di errori da matita blu, sale male in occasione del gol di Meggiorini che vale il vantaggio clivense. In ritardo anche sul gol di Inglese. 

Fornasier 5,5 - Fra i due centrali è quello che fa meno danni, però si fa prendere alle spalle (insieme a Biraghi) un po' come un novellino, lasciando a Meggiorini tutto lo spazio per portare in vantaggio i suoi. Peccato, stava andando bene. 

Biraghi 5,5 - Dopo 10 minuti di gioco una sua topica clamorosa mette Castro a tu per tu con il portiere, poi l'argentino per sua fortuna spreca. In fase propositiva è fra i più attivi, la sua spinta sulla sinistra dà parecchi grattacapi alla difesa clivense. 

Memushaj 5,5 - Era dato in panchina a inizio gara, invece il capitano biancazzurro si fa trovare sempre pronto a combattere in mezzo al campo. Calo vistoso, suo e di tutto il centrocampo, nella parte finale del match. 

Brugman 5,5 - Tanto lavoro oscuro, tanta legna a metà campo ma il centrocampo avversario è quadrato e si conosce a memoria, quindi per lui è un po' dura. Dall'83' Muric s.v.

Verre 5,5 - Qualche leggerezza figlia della verde età, una delle quali nel primo tempo stava per costare cara al Pescara. 

Benali 5 - Qualche buona idea, un paio di spunti in 90'. Lontano parente del calciatore che all'esordio in A fece ammattire i difensori del Napoli. Dal 73' Cristante s.v.

Caprari 5 - Rispetto alle scorse uscite parte più defilato, trequartista in appoggio a Manaj. Magari paga un po' questa scelta, perché sembra non trovarsi più a suo agio in questa posizione. O forse sono i difensori del Chievo ad essere insormontabili. 

Manaj 5 - Cerca spazi che non trova mai, anche perché i difensori clivensi si chiudono ermeticamente. Forse per certe difese così impostate è ancora un po' troppo leggerino. Costretto a uscire dopo un pestone di Castro. Dal 67' Mitrita 5,5 - Poco tempo per farsi notare, comunque non incide. 

All. Oddo 5 - Quando il Pescara prende gol lo vediamo allargare le braccia ormai desolato, quando ormai si era già agitato da morire. E' una squadra giovane, sta facendo esperienza. Ma di questo passo si rischia grosso. 


CHIEVO 

Sorrentino 6 - Pochi veri pericoli alla sua porta, quando accade qualcosa si fa comunque trovare pronto. 

Frey 6,5 - Molto attento a presidiare soprattutto l'area battuta dagli esterni pescaresi, si preoccupa molto del contenimento e si fa apprezzare anche nelle chiusure in diagonale. 

Dainelli 7 - Coriaceo, esperto, difficilmente superabile. Manaj e Caprari vivono una brutta giornata al cospetto del 37enne difensore clivense, che con le buone o con le cattive comunque non ne fa passare una.  

Spolli 6,5 - Va vicino al gol dagli sviluppi di un calcio d'angolo ad inizio match, si difende bene e tiene chiusa la serratura. 

Gobbi 6,5 - Anche per lui partita di controllo e gestione, presidia bene la fascia sinistra. 

Hetemaj 6,5 - Le dà e le prende, sa farsi rispettare sia in fase passiva che quando c'è da ripartire. La sua applicazione è encomiabile.  

Radovanovic 6 - Gestisce il traffico in mezzo al campo, non è un regista di primissima qualità ma si fa sentire. Tende un po' a nascondersi in certi frangenti. 

Castro 7 - Come spesso accade è fra i più pericolosi della sua squadra. I suoi inserimenti fanno male, basterebbe un po' di concretezza in più sottoporta per cambiare la partita. E' da applausi il filtrante spacca-difesa che vale il contropiede di Inglese per il 2-0 finale. 

Birsa 6,5 - Lo sloveno scompare dal gioco per larghi tratti, poi decide che è il momento di farsi sentire e regala qualche accelerazione bruciante, che crea sempre qualcosa di pericoloso. Poi quell'assist strepitoso a Meggiorini, in uno spazio impercettibile, che vale il gol dell'1-0.  Dall'80' Rigoni sv

Floro Flores 5,5 - Corre molto, spende tanto, ma non conclude granché. Dal 63' Meggiorini 7 - Lui invece si dimostra più che concreto. Passa meno di un quarto d'ora quando prende palla, servito alla grande da Birsa, e con grande flemma salta Bizzarri e deposita in rete. Un gol che vale platino. 

Inglese 6,5 - Grande impegno, poca operatività là davanti, dove spesso - ad onor del vero, è lasciato solo. Poi sul finire del match trova lo spazio giusto per chiudere la partita, controlla e finalizza con un preciso rasoterra. Dal 90 Parigini sv

All. Maran 7,5 - Non ci sono più aggettivi per questo Chievo che continua ad essere guardingo e sparagnino ma continua a macinare punti e vittorie, tutto fieno in cascina per il finale di stagione. Aspettando le altre è terzo posto in solitaria, la prima alternativa alle fuggiasche Juventus e Napoli. Ovviamente è impensabile che possa tenere questo ritmo per sempre, quindi è più lecito aspettarsi "solo" una salvezza acquisita probabilmente anche prima del solito. Quindi benissimo così.  


Arbitro Manganiello 6,5 - Buona la lettura sul gol di Inglese: c'è Meggiorini in fuorigioco, ma si disinteressa del pallone e lo fa scorrere ad Inglese, che spiazza Bizzarri. Fuorigioco passivo. Lettura ottima come è ottima la direzione di gara. Bene così. 

 

TABELLINO

PESCARA-CHIEVO 0-2

PESCARA (4-3-2-1): Bizzarri; Crescenzi, Campagnaro, Fornasier, Biraghi; Memushaj, Brugman (dall'83' Muric), Verre; Benali (dal 73' Cristante), Caprari; Manaj (dal 67' Mitrita). A disp.: Coda, Fiorillo, Zuparic, Vitturini, Aquilani, Bruno. All. Oddo

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Dainelli, Spolli, Gobbi; Hetemaj, Radovanovic, Castro; Birsa (dall'81' Rigoni); Floro Flores (dal 63' Meggiorini), Inglese (dal 90' Parigini). A disp.: Seculin, Cesar, Confente, Sardo, Gamberini, Costa, Izco, De Guzman, Pellissier. All. Maran

ARBITRO: Manganiello

MARCATORI: 29' st Meggiorini, 39' Inglese

AMMONITI: 25' Frey (C), 46' Spolli (C), 56' Brugman (P), 79' Dainelli (C)

ESPULSI: -




Commenta con Facebook