• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, l'aneddoto di Gattuso su Berlusconi e Galliani

Milan, l'aneddoto di Gattuso su Berlusconi e Galliani

Il tecnico del Pisa ha parlato dei suoi ricordi con la maglia rossonera


Rino Gattuso ©Getty Images

30/09/2016 13:31

MILAN GATTUSO BERLUSCONI GALLIANI / MILANO - Gennaro Gattuso non dimentica i suoi trascorsi con la maglia del Milan. Il tecnico del Pisa ha svelato un simpatico retroscena che riguarda Berlusconi: "Non c’è nessuno come lui, lui ha cambiato il Milan e il calcio italiano - le sue parole al 'Corriere dello Sport' - Lui ha insegnato al mondo che cosa significhi avere una grande società dietro una grande squadra. Lui mi ha insegnato che cosa sia il Milan, la storia del Milan, la grandezza del Milan. Quando ho combinato delle stupidaggini, come quella volta con Jordan e Berlusconi e Galliani mi hanno chiamato in sede per renderne conto, ti giuro che me la sono fatta sotto ascoltando le loro parole. Hanno fatto bene. Una squadra deve avere la sua identità, il suo carattere. Deve avere un’anima. Prendi me, per esempio. L’ho anche scritto: e uno nasce tondo non può morire quadrato. Ho provato a fare questo mestiere con distacco, ho cercato di cambiare me stesso, la mia natura, ho tentato di fare il disincantato, il disilluso. Niente da fare. Viviamo una volta sola: se non fai le cose con passione, che senso ha?".

 

M.D.A.

 




Commenta con Facebook