• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli-Benfica, Sarri: "Contento per i ragazzi. Gol subiti? Questa è la Champions..."

Napoli-Benfica, Sarri: "Contento per i ragazzi. Gol subiti? Questa è la Champions..."

L'allenatore partenopeo è soddisfatto ma ha anche colto delle difficoltà


Maurizio Sarri © Getty Images
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

28/09/2016 23:15

CALCIO CHAMPIONS LEAGUE NAPOLI BENFICA SARRI / NAPOLI - Maurizio Sarri è soddisfatto e determinato dopo il 4-2 del suo Napoli al Benfica nella seconda giornata della Champions League 2016/2017. Queste le sue parole rilasciate a 'Mediaset Premium': "Sul 4-0 ero contento per i ragazzi perché stavano facendo davvero bene. Mettere sotto così una squadra di prima fascia non è semplice, poi abbiamo capito quanto è difficile la competizione perché mollando abbiamo preso due gol. Si poteva evitare: sono contento dei primi 70' e di piccole cose che ho visto come la corsa di Insigne per abbracciare Mertens. Grande segnale del gruppo. Un po' di  amaro in bocca per aver incassato due gol con l'avversario alle corde. Bisogna lavorare sulla testa perché più sale il livello più si paga il calo di intensità mentale e nervoso. Se doveva succedere meglio che sia successo sul 4-0 per noi e spero che tutta la squadra vada a casa con un leggero giramento per due gol evitabili che non vanno bene".

PRIMI MINUTI - "Eravamo timidi nell'andare a pressarli alti. Loro sono bravi a giocare sugli esterni con il palleggio e noi avendo la linea bassa facevamo fatica a scivolare per fermarli. Siamo migliorati dopo e nel secondo tempo".

GIOCO D'ATTACCO - "A livello di sviluppo di manovra proseguiamo il lavoro dell'anno scorso cambiando qualcosa per via delle caratteristiche degli attaccanti che abbiamo ora. Alcuni movimenti degli esterni offensivi sono cambiati".

SAN PAOLO - "A livello emozionale il vero debutto in Champions è stato questo. Il clima che c'è qui è straordinario anche quando c'è meno gente. Si vivono emozioni particolari. Il pubblico ci da una grande mano".

 

 




Commenta con Facebook