• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TDM - Tattica del Mercato > TATTICA DEL MERCATO - Lazio, Raul Meireles: esperienza e qualità in mezzo al campo

TATTICA DEL MERCATO - Lazio, Raul Meireles: esperienza e qualità in mezzo al campo

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato: occhi puntati sul centrocampista svincolato


Raul Meireles ©Getty Images
Maurizio Russo

28/09/2016 15:30

TATTICA DEL MERCATO LAZIO RAUL MEIRELES / ROMA - Il calciomercato Lazio potrebbe avere una appendice alla sessione estiva a causa del nuovo infortunio rimdiato da Lucas Biglia. Il mediano argentino, capitano e regista del centrocampo biancoceleste, troppo spesso è stato costretto ai box nella sua avventura italiana e gli ultimi esami hanno evidenziato una lesione al polpaccio sinistro che lo terrà lontano dai terreni di gioco per circa due mesi. Una tegola per Simone Inzaghi che per sopperire alla lunga assenza dell'ex Anderlecht potrebbe chiedere alla società capitolina di prendere uno svincolato che possa rimpiazzarlo da qui a dicembre. In tale ottica il nome più caldo pare essere quello del portoghese Raul Meireles, rimasto senza contratto dopo l'esperienza turca con il Fenerbahce. Conosciamo meglio il giocatore attraverso la nostra rubrica 'Tattica del Mercato'.


BIOGRAFIA DI RAUL MEIRELES, OBIETTIVO IN DIFESA DELLA LAZIO

Raul Josè Trinidade Meireles nasce ad Oporto, in Portogallo, il 17 marzo del 1983. Muove i primi passi calcistici nel Boavista, club della sua città. Esordisce da professionista nel 2001, a 18 anni, con l'Aves, squadra nella quale milita per due stagioni prima di tornare al Boavista. Nel 2003-04 con i bianconeri di Oporto guadagna notorietà a suon di buone prestazioni, che gli valgono la chiamata dal Porto, che si è appena laureato campione d'Europa. Con la squadra biancoblu rimane sei stagioni, tutte vissute da protagonista, vincendo tantissimo: 4 campionati nazionali, 3 coppe di Portogallo e 3 supercoppe. Nel 2010 sbarca in Inghilterra firmando con il Liverpool, dove, nonostante l'annata storta della squadra, spicca come uno degli elementi maggiormente positivi. Nel 2011 Andrè Villas-Boas lo chiama al Chelsea e lui arriva a vestire il 'Blues' nell'ultimo giorno di calciomercato. Con la squadra londinese vive una stagione di alti e bassi, culminata con grandi prestazioni nel finale di campionato quando, con Roberto Di Matteo in panchina, arrivano la FA Cup e la Champions League. Nell'estate del 2012 passa al Fenerbahce per 10 milioni di euro e firma fino al 30 giugno 2016. Continua a vincere anche in Turchia: un campionato, una coppa nazionale ed una supercoppa.

Dopo una lunga trafile nelle selezioni giovanili, Meireles debutta nel 2006 con la Nazionale maggiore sotto la gestione Scolari. Diventa una pedina inamovibile della Selecçao tanto da partecipare all'Europeo del 2008, al Mondiale del 2010 (sotto la guida tecnica di Carlos Queiroz) ed all'Europeo del 2012 (convocato dal nuovo commissario tecnico Paulo Bento) e ai Mondiali del 2014. In totale Meireles può contare 76 presenze e 10 reti con la nazionale portoghese.


CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE DI RAUL MEIRELES 

Raul Meireles è, a 33 anni, uno dei centrocampisti più esperti del panorama europeo. Alto 1,79 per 77 kg, fisico compatto ma asciutto, grande atletismo, è capace di usare in maniera egregia entrambi i piedi, senza distinzione. Dotato di una discreta tecnica individuale, dà il meglio di sé nel ruolo di mezzala in un centrocampo a tre, ma può anche svolgere il ruolo di mediano davanti alla difesa in un 4-2-3-1. E' specializzato nell'interdizione ma non disdegna la costruzione del gioco. Eccellente nei movimenti senza palla, ha un tempismo perfetto negli inserimenti oltre ad essere dotato di una grande conclusione da fuori area. E' anche bravo nel gioco aereo, sia in fase difensiva che offensiva: il classico centrocampista 'box to box' che arriva facilmente a segnare. Ha un grande temperamento agonistico che lo porta però spesso a ricevere provvedimenti disciplinari, il suo vero tallone d'Achille.


RAUL MEIRELES E' UN GIOCATORE ADATTO ALLA LAZIO?

Se da un lato è difficile trovare nel panorama calcistico mondiale un calciatore che abbia le stesse qualità di Biglia, in particolar modo tra gli svincolati, dall'altro è pur vero che la Lazio avrebbe bisogno di qualcuno che garantisca un po' di qualità in mezzo al campo in attesa che l'argentino recuperi dall'infortunio. E tra i calciatori senza contratto che possono essere presi subito Raul Meireles sembra quello più adatto a sopperire alle lacune dei biancocelesti. Certo, il mediano lusitano non può essere più quello dei tempi del Porto o del Chelsea e va inoltre considerata la sua condizione fisica dal momento che è fermo dallo scorso giugno. Insomma, sarebbe una scommessa puntare su di lui.




Commenta con Facebook