• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Confalonieri contro le 'bandiere' Baresi e Maldini

Milan, Confalonieri contro le 'bandiere' Baresi e Maldini

Il presidente di Mediaset auspica anche una conferma di Galliani


Maldini (calciomercato.it)

27/09/2016 19:06

MILAN CONFALONIERI BARESI MALDINI / MILANO - Fedele Confalonieri, presidente di Mediaset e braccio destro di Silvio Berlusconi ha parlato a 'Milan Tv' del passaggio di proprietà e del nuovo organigramma della società rossonera: "Galliani spero resti: credo sia il dirigente più apprezzato in Europa e se dovesse andare sul mercato i top club del mondo farebbero carte false per prenderselo". 

Per Confalonieri, invece, c'è da fare attenzione ad affidare ruoli alle 'bandiere': "Guai a toccare gente come Maldini o Baresi, ma non è detto che ci sia la necessità di avere una bandiera in dirigenza. Come non è conseguente che chi è stato un campione diventi poi un bravo dirigente. Benvenga uno come Maldini, perchè le bandiere è bello sventolarle e poi dopo tutti questi anni di Milan. Baresi è stato un calciatore fenomenale, meno bravo come dirigente". 

Infine sui nuovi proprietari cinesi: "E' nel loro interesse far tornare grande il Milan, poi sono seri e bravi".

B.D.S.




Commenta con Facebook