• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CROTONE-ATALANTA

PAGELLE E TABELLINO DI CROTONE-ATALANTA

Papu Gomez ritrovato, rosso ingenuo per Kessié. Dussenne tragico, primo gol in A per Simy


Atalanta ©Getty Images
Lorenzo Bettoni @lorebetto

26/09/2016 20:50

ECCO LE PAGELLE DI CROTONE-ATALANTA

CROTONE

Cordaz 5 - Neutralizza subito un tiro centrale di Kurtic, altri due buoni interventi prima di regalare la rete del raddoppio a Kurtic con un’uscita sciagurata.

Ceccherini 4,5 - Tiene in gioco Petagna che segna la rete dell’1-0 dopo tre minuti. Non accorcia praticamente mai. Partita da dimenticare.

Dussenne 4 - Petagna gli va via due volte nei primi tre minuti trovando in un’occasione la rete del vantaggio. Non trova mai le misure a nessun giocatore della Dea tant’è che la prima chiusura vera arriva dopo un’ora di gioco.

Ferrari 5,5 - Nega il gol al Papu Gomez con un salvataggio sulla linea. Dei tre centrali è quello che fa leggermente meglio.

Sampirisi 5 – Poca spinta in avanti e anche in fase di non possesso lascia a desiderare. Dal 58’ Rohden 6 – Leggermente più vivace di Sampirisi, tenta una conclusione nel finale che però è troppo potente e finisce alta.

Capezzi 5,5 - Il centrocampo della Dea ha più muscoli di quello degli squali, ma la palla corre comunque troppo lenta nella mediana dei padroni di casa. Ammonito per un fallo di frustrazione, ma col suo lancio propizia il gol di Simy.

Crisetig 5 – Nicola lo butta nella mischia contro un’Atalanta in superiorità numerica in quella zona del campo. Partita ben sotto la sufficienza. Dal 68’ Simy 6,5 – E’ il giocatore di movimento più alto della Serie A. Porta un po’ di peso nell’area dell’Atalanta e tenta una conclusione di testa che esce a lato prima di insaccare la rete della bandiera.

Martella 5,5 - Poca spinta, cerca la conclusione dopo l’ora di gioco da oltre 25 metri: è il primo tiro della partita del Crotone.

Falcinelli 6 - Gira sempre a largo dalla porta di Berisha, di fatto non ha nemmeno un’occasione da sfruttare. Suo l’assist per Simy.

Trotta 5,5 -  Occasione a metà primo tempo, quando le squadre sono ancora sullo 0-0. A volte prova a saltare l’uomo. Non sembra tra i peggiori dei suoi, eppure Nicola toglie lui a fine primo tempo. Dal 46’ Tonev 6 – Il match è già deciso quando entra, ma il Crotone guadagna un po’ di metri con lui in campo.

Palladino 5 - L’uomo con più esperienza del Crotone fa flop, Konko lo limita per tutto il match.

All. Nicola 4 – Le attenuanti ci sono: scarto tecnico e atmosfera non aiutano certo i suoi, ma presentarsi con un 3-4-3 davanti al nutrito centrocampo che Gasperini mette in campo da tutta la sua carriera non è certamente la mossa tattica del secolo. In attesa del primo vero match in casa (presumibilmente il 23 ottobre contro il Napoli), il Crotone non sembra roba da Serie A e la sua panchina scricchiola parecchio.

ATALANTA

Berisha 6 - Il Crotone tira pochissimo in porta. Non può nulla sulla rete da posizione ravvicinata di Simy.

Masiello 6 - Ammonito intorno alla mezz’ora, non è particolarmente sollecitato nel corso della gara.

Toloi 6 - Piazzato sempre bene, gestisce con tranquillità i palloni che passano dalle sue parti, ma Falcinelli lo anticipa per l’assist del 3-1 segnato da Simy a tempo quasi scaduto.

Zukanović 6 - Quando il Crotone prova ad alzare la testa (poche volte) lui risponde sempre presente. Simy complica un po’ la vita sia a lui che ai suoi colleghi difensori.

Konko 6,5 - Partita bilanciata, deve solo stare attento a non commettere danni. Limita le giocate di Palladino, potenzialmente il più pericoloso degli avversari. Dall’ 82 Conti s.v.

Kurtić 7 - Sua la prima palla gol con meno di un minuto sul cronometro. Timbra la rete del 2-0 sfruttando un’uscita sbagliata di Cordaz.

Freuler 6,5 - Approfitta della superiorità numerica a centrocampo.

Kessié 5 - Solito dinamismo a cui ci ha abituato nelle prime uscite di campionato, colpisce un palo quando i suoi sono già in vantaggio per 1-0 ma rovina un match già indirizzato con un fallo durissimo su Dussenne. Rosso sacrosanto, errore di gioventù che gli fa saltare il prossimo match con il Napoli.

Dramé 6,5 - Non trova mai una vera opposizione di fronte a sé e il suo match sull’esterno corre via abbastanza liscio.

Petagna 7 - Crea due palle gol nei primi tre minuti. La prima è sprecata da Kurtic, la seconda ci pensa lui a buttarla dentro. La difesa del Crotone non oppone grossa resistenza. A dir poco. Dussenne lo ferma per la prima volta dopo un’ora di gioco. Dall’ 88’ Pinilla s.v.

Gómez 7 - Trova la prima rete stagionale con uno splendido destro da fuori area che chiude il match con 45 minuti di anticipo. Molto mobile, svaria su tutto il fronte offensivo, scalando anche spesso a centrocampo. Esce dopo il rosso a Kessiè. Dal 64’ Raimondi 6 – Deve solo difendere il risultato.

All. Gasperini 6,5 – I suoi mettono in ghiaccio il match già nei primi 45 minuti. Non sarà felice per il calo di tensione della ripresa che per poco non riapre la gara.

Arbitro: Gianluca Rocchi 6 – Giusto il rosso diretto a Kessié ma ci sono dubbi per un gol annullato a Simy sul 3-1. Viene fischiato un fallo di mano di Falcinelli che resta in dubbio anche dopo il replay.

TABELLINO

CROTONE-ATALANTA 1-3

Crotone (3-4-3): Cordaz; Ceccherini, Dussenne, Ferrari; Sampirisi (dal 58’ Rohden), Capezzi, Crisetig (dal 68’ Simy), Martella; Falcinelli, Trotta (dal 46’ Tonev), Palladino. A disp.: Festa, Cojocaru; Cuomo, Claiton, Barberis, Salzano, Nalini, Stoian. All.: Nicola. 

Atalanta (3-5-2): Berisha; Masiello, Toloi, Zukanović; Konko (dall’ 82’ Conti), Kurtić, Freuler, Kessié, Dramé; Petagna (dall’ 88’ Pinilla), Gómez (dal 64’ Raimondi). A disp.: Sportiello, Bassi; Stendardo, Gagliardini, Caldara, Raimondi, Grassi, Cabezas, Migliaccio, D’Alessandro, Paloschi. All.: Gasperini.

Arbitro: Rocchi della sez. di Firenze

Marcatori: 3’ Petagna (A), 40’ Kurtic (A), 46’ Gomez (A), 86’ Simy (C)

Ammoniti: 35’ Masiello (A), 65’ Tonev (C) , 70’ Ceccherini (C), 81’ Capezzi (C)

Esplusi: 62’ Kessié (A)




Commenta con Facebook