• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Roma, ESCLUSIVO Graziani: "Qualcosa non quadra. Le dichiarazioni di Spalletti e della Blasi..."

Roma, ESCLUSIVO Graziani: "Qualcosa non quadra. Le dichiarazioni di Spalletti e della Blasi..."

L'ex attaccante giallorosso in esclusiva a Calciomercato.it ha parlato della situazione della squadra capitolina


Blasi, Totti e Spalletti ©Getty Images
ESCLUSIVO
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

26/09/2016 12:05

ROMA ESCLUSIVO GRAZIANI / ROMA - Bufera in casa Roma: la sconfitta contro il Torino, le dichiarazioni di Spalletti nel post partita e quelle di Ilary Blasi alla 'Gazzetta dello Sport' sono le news Roma che non possono non agitare ulteriormente le acque nella Capitale. Sulla situazione dei giallorossi, ha parlato in esclusiva a Calciomercato.it l'ex Roma Ciccio Graziani che è partito dalla sfida di ieri contro un'altra sua ex squadra: "E' stata una gara stupenda da parte del Torino e meno bella da parte della Roma: quando non incroci la partita giusta, anche se sei tecnicamente più forte, non vinci. Il Toro ha fatto una delle partite più belle degli ultimi dieci anni: la Roma tecnicamente è più forte ma senza intensità, senza attenzione e con tutti gli errori che si sono visti è normale che la squadra avversaria ne approfitti. Non vedo grandi problematiche: nel campionato italiano ogni partita è da giocare".

La sconfitta però ha inciso non poco sull’ambiente Roma: le dichiarazioni di Spalletti nel post partita, l’intervista di Ilary Blasi con il j'accuse all'allenatore toscano dimostrano di un clima non certo sereno. Graziani però getta acqua sul fuoco: "Spalletti voleva riferirsi al fatto che se non sei concentrato, se non sei attento, gli altri ti castigano. Ieri in fase difensiva la Roma ha dimostrato più di uno svarione. Per il resto non commento ciò che è extracalcistico, le dichiarazioni di mogli, nipoti, cugini, zie, non mi interessa: saranno società e allenatore a decidere come comportarsi".

Intanto però la squadra sta rendendo al di sotto delle attese: "La squadra fa bene a prendere coscienza che l'obiettivo è essere protagonista: la Roma con Inter e Napoli può contendere lo scudetto alla Juventus ma se non dai continuità di risultati vai incontro a delusioni. La Roma è costruita per fare molto meglio, poi se giochi male ci sta di perdere: a Firenze sul campo i giallorossi non avevano demeritato, anzi meritavano di più. Ieri invece la prestazione preoccupa perché è emerso che c’è qualcosa che non quadra".

Infine, l'ex attaccante di Torino e Roma in esclusiva ai nostri microfoni ha parlato anche del campionato mettendo in guardia da pronostici affrettati: "In questo momento è un duello Juventus-Napoli, però ricordiamoci cosa era successo lo scorso anno ad inizio stagione con la Juventus. Tutti parlavano di squadra presuntuosa che sembrava non dovesse neanche qualificarsi in Europa League: poi hanno visto tutti cosa hanno fatto i bianconeri. Ora ci sono squadre che stanno andando bene e altre meno, come la Roma: il Sassuolo sta strabiliando, senza i tre punti regalati sarebbe stato al terzo posto da solo, ma siamo solo alla sesta giornata. E' presto per giudizi definitivi: quando non ci sono risultati – la conclusione di Graziani con riferimento alla situazione Roma - , avere un ambiente sereno intorno faciliterebbe le cose". 




Commenta con Facebook