• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Palermo-Juventus, De Zerbi: "Troppo timidi, ci voleva più concretezza"

Palermo-Juventus, De Zerbi: "Troppo timidi, ci voleva più concretezza"

Il tecnico rosanero in conferenza stampa: "Potevamo portare a casa un punto"


Roberto De Zerbi ©Getty Images
dall'inviato Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

24/09/2016 21:27

PALERMO JUVENTUS DE ZERBI CONFERENZA STAMPA/ PALERMO - De Zerbi ha commentato così il ko rimediato dal suo Palermo in casa contro la Juventus: "Ci voleva più concretezza, ma di fronte avevamo pur sempre la Juventus - ha dichiarato De Zerbi in conferenza alla presenza dei giornalisti, tra i quali l'inviato di Calciomercato.it - Nel primo tempo siamo stati timidi, però abbiamo giocato con umiltà ed è questo quello che chiedo. In occasione del gol siamo stati sfortunati, poi ci siamo un po' slegati. La rete della Juve è arrivata nei primi minuti della ripresa, magari non fosse successo avrebbero vinto 2-0. Bisogna anche essere onesti e obiettivi. La prestazione? Ci vuole gradualità, altrimenti si rischiano brutte figure. Abbiamo fatto bene, complimenti a tutti, mi stanno dando tutti grande disponibilità. Voglio che si divertano in campo e possano così far venir fuori le loro capacità. Balogh? Scelta tattica. Nestorovski è un giocatore da area di rigore e lì la Juve concede poco o niente. Balogh ha talento puro, deve essere guidato ma è più mobile e ha colpi e progressione: volevo sfruttarlo nell'uno contro uno. C'è rammarico, stiamo facendo bene ma stasera un punto potevamo anche portarlo a casa. Dobbiamo far ritrovare ai tifosi il giusto entusiasmo, dobbiamo essere noi a trascinarli".




Commenta con Facebook