• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Inter-Juventus: il Derby d'Italia tra presente, passato e calciomercato

Inter-Juventus: il Derby d'Italia tra presente, passato e calciomercato

Focus sulla supersfida del 'Giuseppe Meazza' di domenica alle 18


Inter-Juventus ©Getty Images
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

17/09/2016 10:00

CALCIOMERCATO SERIE A INTER JUVENTUS DE BOER ALLEGRI / ROMA - Le news Serie A sono pronte per un fine settimana da brividi. Domenica alle 18, infatti, al 'Giuseppe Meazza' di Milano andrà in scena il 'Derby d'Italia' tra l'Inter di Frank de Boer e la Juventus di Massimiliano Allegri. Una classica del nostro calcio che cavalca una rivalità tra le più aspre di sempre dello sport italiano. Quello di domani sera sarà il 114esimo confronto a Milano tra due squadre che arrivano all'appuntamento in situazioni differenti: la Juventus è prima a punteggio pieno mentre i nerazzurri stanno facendo molta fatica ad ingranare sotto la gestione del tecnico olandese subentrato a Mancini nonostante un calciomercato scoppiettante. Calciomercato.it vi presenta Inter-Juventus, il derby d'Italia di domenica 18 settembre tra presente, passato, statistiche e calciomercato.


INTER-JUVENTUS: ALLEGRI E DE BOER SCOTTATI DALL'EUROPA

Come scritto in apertura, la situazione in campionato è molto chiara. La Juventus di Massimiliano Allegri arriva alla supersfida di domenica forte del punteggio pieno in campionato e quindi del primato solitario visto che il Genoa ha una partita in meno. In Europa, però, è arrivato solamente un deludente 0-0 casalingo contro il Siviglia all'esordio in Champions League. Un risultato che ha lasciato l'amaro in bocca, specialmente visti i grandi investimenti effettuati in sede di calciomercato estivo per cingere d'assedio il massimo torneo continentale. Europa ancora più indigesta per l'Inter di Frank de Boer. I nerazzurri dell'allenatore olandese vengono da uno 0-2 shock in casa contro l'Hapoel Be'er Sheva, alla prima gara della fase a gironi dell'Europa League. Una figuraccia che arriva subito dopo il primo successo in Serie A (2-1 in casa del Pescara) che sembrava aver fatto dimenticare la sconfitta col Chievo e l'1-1 col Palermo. Domenica si vedranno in campo due squadre arrabbiate e vogliose di giocarsi l'intera posta in palio per svoltare in questa primissimo scorcio di stagione.

 

DERBY D'ITALIA: LE STATISTICHE CHIAVE DI INTER-JUVENTUS

Inter-Juventus è da sempre una delle sfide più affascinanti del calcio italiano e domani andrà in scena l'atto numero 167 in Serie A (considerando solamente il torneo a girone unico). I bianconeri sono in vantaggio con 79 vittorie a 45; 42 i pareggi. L'ultimo confronto risale allo scorso 2 marzo e fu un clamoroso 3-0 per i nerazzurri di Roberto Mancini, capaci di rimontare il medesimo risultato della semifinale di andata di Coppa Italia salvo poi venire eliminati ai calci di rigore. L'ultimo successo nerazzurro al 'Meazza' in Serie A risale al 16 aprile del 2010 (2-0 grazie alle reti di Eto'o e Maicon). L'ultimo confronto in campionato è terminato 0-0 (18 ottobre 2015) ed è stata la quinta gara imbattuta per la Juventus a Milano dopo il ko del 2010: 0-0 nell'ottobre 2010, 1-2 l'anno successivo, ancora 1-2 nel marzo del 2013, pareggio per 1-1 nel settembre 2013 e vittoria ancora per 1-2 a nel maggio 2015. Frank de Boer può contare su Mauro Icardi, autentico killer dei colori bianconeri: 3 gol in 6 partite vestendo il nerazzurro, addirittura 6 in 8 considerando anche i trascorsi alla Sampdoria. Nella Juventus non c'è più Alvaro Morata, capace di segnare 4 reti alla 'Beneamata'. Il capocannoniere del derby d'Italia è Giuseppe Meazza con 12 centri, alla pari di Omar Sivori e Roberto Boninsegna.


INTER-JUVENTUS, CALCIOMERCATO E GRANDI EX: DA BAGGIO A BONUCCI

Juventus e Inter sono state sicuramente le regine del calciomercato estivo 2016 in Serie A. I bianconeri, come detto, vogliono conquistare l'Europa e hanno puntato su grandi nome come Higuain, Benatia, Dani Alves, Pjanic, Pjaca e Cuadrado. L'Inter della nuova gestione cinese ha voluto dare un messaggio forte ai propri tifosi: ecco dunque Banega, Ansaldi, Candreva, Joao Mario e Gabigol, con quest'ultimo che è stato anche al centro di un duello rusticano proprio con i bianconeri (oltre che col Barcellona). Tanti i nomi che hanno infiammato entrambe le sponde: quest'estate Marcelo Brozovic e Stephan Lichtsteiner non hanno fatto mancare ammiccamenti verso i colori opposti. Hernanes è il caso più recente mentre l'affaire Guarin-Vucinic ancora eccheggia nella storia dei trasferimenti saltati all'ultimo. Tantissimi i doppi ex illustri: dal capostipite Giuseppe Meazza fino agli ultimi Hernanes, appunto, ma anche Felipe Melo e Bonucci. Il tutto passando per Roberto Boninsegna, Pietro Anastasi, Marco Tardelli, Roberto Baggio, Christian Vieri, Edgar Davids, Fabio Cannavaro, Zlatan Ibrahimovic e Patrick Vieira, solo per citarne alcuni. Esempi perfetti di come Inter-Juventus rappresenti appieno la storia del calcio italiano: in campo, sugli spalti e anche sul calciomercato.


INTER-JUVENTUS: LE PROBABILI FORMAZIONI

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Joao Mario, Medel; Candreva, Banega, Perisic; Icardi. All. de Boer 

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Khedira, Pjanic, Asamoah, Alex Sandro; Higuain, Dybala. All. Allegri

ARBITRO: Tagliavento di Terni

 




Commenta con Facebook