• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Bonucci: "Guardiola mi ha destabilizzato, ho pensato al City. Il rinnovo..."

Juventus, Bonucci: "Guardiola mi ha destabilizzato, ho pensato al City. Il rinnovo..."

Il difensore bianconero ha parlato del suo futuro e non solo


Leonardo Bonucci ©Getty Images

16/09/2016 08:30

CALCIOMERCATO JUVENTUS DICHIARAZIONI LEONARDO BONUCCI A LA GAZZETTA DELLO SPORT / TORINO - Il difensore della Juventus Leonardo Bonucci ha parlato del suo futuro e non solo nel corso di un'intervista concessa a 'La Gazzetta dello Sport'. Calciomercato.it vi propone i passaggi salienti delle dichiarazioni del calciatore bianconero sul suo 'no' all'offerta del Manchester City, sul rinnovo del contratto con la 'Vecchia Signora' e sul calciomercato Juventus estivo.

FIFA 17 - "Mi piace molto. In ritiro organizziamo delle sfide con Dybala e Rugani, che sono i più forti, Chiellini e Marchisio. A casa gioco con mio figlio Lorenzo, che adora tirare i rigori. Facciamo Juve A contro Juve B, perché per nessuno dei due esiste un’altra squadra".

NO AL MANCHESTER CITY - "All’inizio qualche pensiero c’è stato, l’insistenza di Guardiola mi ha un po’ destabilizzato, ma ho detto di no pensando con il cuore. Sono rimasto per puntare a grandi traguardi. Non ho sentito Pep, c'è stato uno scambio di idee con il mio agente. Certo che ha influito la campagna acquisti e la voglia di Champions della Juventus nella mia scelta! Sono arrivato quando c’erano le ceneri, siamo cresciuti insieme, ora vogliamo chiudere questo percorso in una sola maniera. Dobbiamo vivere questa Champions come un sogno, perché così ci togliamo le pressioni, ma perseguirla come un obiettivo".

RINNOVO DEL CONTRATTO - "Stiamo parlando con la società e credo che la cosa più bella sia l’importanza e la stima che la Juve mi ha dimostrato".

IL COLPO HIGUAIN - "Ciò che mi ha colpito di più è l’umiltà che ha avuto pur essendo stato pagato così tanto. E’ arrivato da noi e si è messo subito a disposizione, rinunciando alla convocazione dell’Argentina per migliorare la condizione fisica e integrarsi con il gruppo. Questo è il grande segreto di Gonzalo".

S.D.




Commenta con Facebook